Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

palermo

Maradona, il ricordo di Miccoli: “Diego è stato il calcio, era felice che avessi io quell’orecchino”

PALERMO, ITALY - MAY 06:  Captain Fabrizio Miccoli of Palermo answers questions during a press conference at Campo Tenente Onorato on May 6, 2013 in Palermo, Italy.  (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

L'ex capitano del Palermo ricorda Diego Armando Maradona

Mediagol77

La scomparsa di Diego Armando Maradona ha sconvolto l'intero mondo del calcio.

Fabrizio Miccoli è stato senza dubbio uno dei tanti protagonisti dell'universo del pallone che ha provato un grande dolore per la dipartita del Pibe de Oro, del quale aveva acquistato ad un'asta un orecchino. Una storia raccontata in diverse occasioni dall'ex attaccante del Palermo che nelle ultime ore ha celebrato la memoria del fuoriclasse argentino, vero e proprio idolo del Romario del Salento, rilasciando un'intervista a Radio Kiss Kiss nel corso della quale ha ricordato proprio quella circostanza.

"Sono veramente molto triste per la sua dipartita, si è detto tanto di lui in questi giorni drammatici. Ho un tatuaggio in suo onore, lo feci anni fa, ed anche il suo orecchino che mi aggiudicai all’asta. Inoltre ho dato il suo nome a mio figlio, ma aldilà di questo per me Diego è stato tutto nel calcio, un genio grandissimo. Avrei voluto incontrarlo per restituirgli l’orecchino che presi all'asta, ho parlato anche con Diego jr per cercare una data, non esserci riuscito è il mio rammarico più grande in questo momento. Terrò ancora con più amore e orgoglio questo orecchino, come una reliquia, un cimelio. Diego lo sapeva ed era contento che lo avevo comprato io, ripeto il mio sogno sarebbe stato poterglielo ridare dal vivo. Ho anche una sua maglia con dedica dell’Argentina, me la portò Javier Pastore, quando giocava nel Palermo".

tutte le notizie di