Lucchesi-Mediagol: “Moderatamente soddisfatto, adesso possiamo guardare al futuro”

Lucchesi-Mediagol: “Moderatamente soddisfatto, adesso possiamo guardare al futuro”

Le parole del direttore generale rosanero al termine dell’udienza svoltasi presso la sede della Corte Federale d’Appello che ha decretato la riammissione in Serie B del club di Viale del Fante

Il Palermo mantiene la categoria, evitata la Serie C.

La Corte Federale d’Appello ha accolto parzialmente la richiesta del club di Viale del Fante: 20 punti di penalizzazione con i rosanero che restano in Serie B. Sull’accoglimento parziale del ricorso del Palermo si è espresso il direttore generale rosanero Fabrizio Lucchesi che ha così parlato ai microfoni di Mediagol.it.

“La permanenza in B rappresentava l’obiettivo minimo. Sono moderatamente soddisfatto. Gli avvocati, la città e i tifosi hanno fatto un grande lavoro. C’è stata una grande mobilità. Abbiamo quantomeno recuperato la categoria. Il danno c’è già stato fatto con i playoff, ma adesso possiamo continuare a guardare avanti per il futuro, nonostante la famiglia Tuttolomondo abbia ribadito a più riprese che sarebbe rimasta anche in C”.

”Palermo 2.0? L’era Arkus è già iniziata da qualche settimana. Abbiamo creato la discontinuità col passato. Grazie alla famiglia Tuttolomondo si è creato il solco con la precedente gestione. La proprietà oggi è molto contenta. Nei giorni scorsi aleggiava un po’ di paura, la Serie C rappresentava un incubo. Fortunatamente, adesso, è passato tutto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy