Giuseppe Barbera: “Baccaglini? Spero sia uno scherzo. Mio padre Renzo…”

Le parole di Giuseppe Barbera, figlio dell’ex presidente del Palermo, Renzo Barbera.

“Baccaglini nuovo presidente del Palermo? Continuo a sperare che sia uno scherzo”.

Parola di Giuseppe Barbera. Il figlio di Renzo Barbera, storico ex numero uno del Palermo, è stato intervistato ai microfoni de ‘La Repubblica’: oggetto di discussione l’insediamento di Paul Baccaglini alla presidenza del club di viale del Fante. “Non so cosa voglia fare questo signore tatuato. Magari certe foto appartengono al passato e non rendono affatto l’idea di adesso. Ho vissuto un’altra dimensione del calcio – ha spiegato Barbera -, sono ancora fermo a papà che un giorno decise di fare qualcosa di buono per la città e, animato da senso civico, decise di acquistare la società di viale del Fante. Papà ha avuto i suoi successi e i suoi problemi, ha fatto anche tanti debiti, ma rimane il fatto che fu il suo amore per la città a fargli compiere quel passo”.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. filipponucci_619 - 4 anni fa

    Zamparini incorona come suo “successore” alla presidenza del Palermo la ex iena Baccaglini… Spero con il figlio di Renzo Barbera che sia uno scherzo.
    Non vorrei però che fossimo al preludio del fallimento della società calcistica.
    Sarebbe in questo caso uno scherzo di cattivo…di molto cattivo gusto.
    Non vorrei negare preventivamente la fiducia, ma visti i precedenti del Parma, devo ammettere che qualche dubbio mi viene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pit - 4 anni fa

    Giuseppe Barbera, ho conosciuto tuo padre a Pantelleria tanti anni fa… un vero Signore nei modi, fatti e nella figura… ma erano altri tempi…e, soprattutto era un altro mondo… il mondo in cui bastava una stretta di mano per rispettare un accordo (oggi non bastano neanche le firme sui contratti). Detto questo… non si può in ogni caso giudicare la validità di una persona in base a tendenze (per lo più giovanili) che ne mostrano un lato che a qualcuno (ancorato ai tempi che furono) oggi può apparire quantomeno “stravagante”. Ma se ben ricordi, quando portavamo le camicie a fiori, i capelli lunghissimi…e cantavamo “mettete dei fiori nei vostri cannoni” non ci piaceva che qualcuno ci giudicasse solo per questo nostro modo di essere… Tuo padre è stato un grande Presidente…ma nessuno oggi può dire che non lo sarà anche Baccaglini… anche se i moti d’animo e gli intenti potrebbero essere o sono diversi… Gli uomini passano (presidenti, calciatori, tifosi)… il Palermo resta… e, chi lo ama non può che augurarsi che la sua storia sia sempre più rosea che nera… anche se non potrà seguirla per intera… Onore a chi ne ha scritto le pagine più belle… fiducia (sino a prova contraria) a chi è destinato a scriverne altre forse, se pur diversamente, altrettanto belle…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. spargi49 - 4 anni fa

    Zaccagnini sta per Baccaglini,scusate il computer.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. spargi49 - 4 anni fa

    Giuseppe Barbera si aggiunge al coro degli scettici, oltretutto con preconcetti suo tatuaggi del nuovo presidente,non li amo neanch’io ma rispetto la liberta di chili porta.Zaccagnini ancora non ha fatto nulla,ha dichiarato il suo amore per il Palermo o forse per il Businnes,lasciamoli il tempo per farci sognare o per deluderci

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. cawboy1_937 - 4 anni fa

    Quindi tatuato non vale nulla…addirittura uno scherzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy