Giammarva: “Quella del Venezia una caduta di stile. Sono sicuro che la Giustizia Sportiva…”

Giammarva: “Quella del Venezia una caduta di stile. Sono sicuro che la Giustizia Sportiva…”

Le dichiarazioni del presidente Giovanni Giammarva in merito alle parole rilasciate dall’ad e legale del Venezia

 

Giovanni Giammarva risponde alle accuse del Venezia.

Il legale e ad dei lagunari Gianmaria Daminato, aveva infatti definito “assurdo” la possibilità di un ripescaggio del Palermo a sfavore del Parma, l’ingresso dei rosanero all’interno del processo come terzo controinteressato e la conseguente esclusione della società veneta.

In difesa del club di Via del Fante è intervenuto il suo presidente, di seguito il suo comunicato: “Ho assistito in questi giorni a diverse cadute di stile, come quella odierna del Venezia, in cui ci si è dimenati per esprimere ragioni del tutto fuori luogo, sia per i contenuti sia per scelta del momento, e denigrare la Società che rappresento con grande onore, anche alla luce delle attuali vicissitudini giudiziarie già concluse che hanno confermato la capacità della stessa di potere affrontare qualsiasi argomento. In tale maniera si tenta di spostare l’attenzione dal vero motivo dell’azione giudiziaria per effetto della quale sono stati acclarati illeciti sportivi che sicuramente potranno diventare oggetto di indagine dalla Procura ordinaria in quanto reati penalmente perseguibili, come la truffa e l’alterazione del calcio scommesse. Sono sicuro che la giustizia sportiva terrà anche conto delle ricadute che gli illeciti sportivi hanno sul fronte sociale e sociologico. Non è infatti educativo e formativo per i ragazzi fare passare il messaggio che si possono raggiungere obiettivi attraverso scorciatoie che se scoperte non creano alcun tipo di problema perché il massimo sarebbe una pena irrisoria per la quale ne vale la pena“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy