Futuro Palermo, ecco la prima smentita. Martin Taylor: “Non sarò il prossimo presidente dei rosanero”

A Palermo sono giorni di attesa, in cui ci si interroga sui prossimi sviluppi in seno al club di viale del Fante. Zamparini ha rassegnato le dimissioni e ha annunciato l’ingresso di un fondo d’investimento anglo-americano. Intanto, il primo nome dei possibili candidati a presidente, Martin Taylor, smentisce categoricamente l’indiscrezione rilanciata nei giorni scorsi da alcuni quotidiani.

Zamparini va via, ma resta. Annuncia le dimissioni, avverte che non saluterà nessuno, però poi informa che la nuova proprietà “non capisce un cavolo di calcio” e perciò la sua permanenza, almeno per adesso, è “obbligatoria” per coadiuvare il fondo d’investimento anglo-americano.

Sono giorni di attesa e curiosità in casa rosanero: ad oggi, non è chiaro per nulla quale sarà il prossimo scenario in seno al Palermo Calcio. Eppure, c’è un comunicato, c’è una lunga serie di interviste in cui l’imprenditore friulano spiega come sia stato davvero l’ultimo atto di Maurizio Zamparini all’ombra del Monte Pellegrino.

Lunedì prossimo dovrebbe tenersi la presentazione ufficiale del nuovo presidente rosanero, quello che subentrerà a Zamparini e che appartiene al fondo anglo-americano cui fa riferimento il dimissionario patron di Aiello del Friuli nel comunicato di tre giorni fa (leggi qui il testo). Come detto, non mancano le perplessità né gli interrogativi. Tra i tifosi del Palermo, una sola domanda: “Ma davvero Zamparini sta per uscire di scena definitivamente?”. La risposta dovrebbe essere affermativa, ma qualsiasi sviluppo della vicenda sarà noto prossimamente.

Già nella giornata di martedì, alcuni quotidiani avevano rintracciato un primo nome dei possibili candidati a presidente del Palermo Calcio. Si trattava di Martin Taylor, ex presidente di Barclays Bank e attualmente membro esterno del Comitato di politica finanziaria della Banca d’Inghilterra.

APPROFONDISCI Palermo: ecco chi è Martin Taylor

A 48 ore di distanza dalla difussione dell’indiscrezione, però, è lo stesso Martin Taylor a smentire il tutto: non sarà il prossimo numero uno del club di viale del Fante. “I banchieri centrali non possono certo acquistare società calcistiche“, afferma Taylor attraverso le colonne dell’edizione odierna del ‘Giornale di Sicilia‘. Eppure, lo stesso ex chief di Barclays era stato avvistato al Barbera qualche settimana fa per Palermo-Atalanta. “Sono stato invitato in occasione della partita con l’Atalanta per dei contatti di alcuni amici, ho passato una settimana piacevole in Sicilia“, si è limitato a rispondere Taylor.

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pallavicino - 4 anni fa

    Secondo me si è inventato tutto per riportarci allo stadio la Domenica

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Sergio Cinà - 4 anni fa

    smentita per la troppa curiosità che avete voi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gaetano Zangara - 4 anni fa

    Zamparini esautora Taylor

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giuseppe Sabatino - 4 anni fa

    Ultim’ora: il nuovo Presidente del Palermo,sarà…… Zamparini 😉

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Aldo Cerro - 4 anni fa

    Il problema non sono le smentite …. ma le notizie infondate che escono fuori da Mass Media per fare audience ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Sergio la Commare - 4 anni fa

      e stavolta c’è stato anche un comunicato ufficiale della società

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Pietro Giunta - 4 anni fa

    Lo sapevamo già che era la solita truffa di zamparini

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy