Frosinone-Palermo: conclusa l’udienza al Tar, decisione entro 48 ore

La decisione da parte del Tar arriverà entro la fine di questa settimana

Da circa due ore si è conclusa l’udienza davanti al Tar del Lazio concernente le richieste del Palermo legate ai fatti incresciosi accaduti durante la finale play-off persa contro il Frosinone.

Il club di Viale del Fante ha avanzato legittime richieste di giustizia sportiva soprattutto dopo che, il Collegio di Garanzia del Coni, ha stabilito che gli episodi non erano stati sanzionati in modo corretto e aveva dunque passato la patata bollente alla Corte Sportiva d’Appello. Con il richiamo all’articolo 17 – 0-3 a tavolino-, il Collegio di Garanzia del Coni, ha fatto sì che il Palermo potesse chiedere la riammissione alla massima serie. Durante l’udienza le controparti (Coni, Figc e Frosinone Calcio) hanno eccepito un difetto di giurisdizione su cui il Tar si è riservato di decidere nel giro di 24–48 ore. Entro un paio di giorni, dunque, sarà tutto più chiaro anche se l’ammissione del Palermo in Serie A non sembra così semplice per una serie di motivazioni organizzative.

Roma-Frosinone, parla Stirpe: “Non siamo la vittima sacrificale della Serie A. Vorrei Dzeko…”

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Salvatore Danna - 2 anni fa

    Piglia tempo e camperai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Antonino Montagnino - 2 anni fa

    Si

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Angelo La Rosa - 2 anni fa

    A questo punto non avrebbe senso lo scambio di categoria.
    Mi parrebbe più logico e giusto un risarcimento pari ai diritti TV persi dal Palermo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LaCosa - 2 anni fa

      più una sanzione al frosinone per la violazione dell’articolo 17

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giuseppe Durante - 2 anni fa

    Finirà con le solite brunellate

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy