Foschi: “Palermo il mio punto debole, vi spiego perché”. E l’augurio ai tifosi…

Foschi: “Palermo il mio punto debole, vi spiego perché”. E l’augurio ai tifosi…

Le dichiarazioni del direttore dell’area tecnica rosanero Rino Foschi all’apertura di un nuovo anno

Rino Foschi ripercorre, all’inizio di un nuovo anno, i suoi trascorsi al Palermo.

Il direttore dell’area tecnica rosanero, intervenuto ai microfoni del sito ufficiale del club di Viale del Fante, ha ribadito il suo amore eterno nei confronti della squadra e della città, augurando un sereno anno nuovo ai tifosi:
Il legame con Palermo deriva da un’esperienza indimenticabile della mia carriera, ho sofferto molto quando sono andato via. Ognuno ha dei punti deboli, il mio è il Palermo. Forse perché abbiamo collezionato risultati importanti, siamo andati in Europa e abbiamo sfiorato la Champions, qui sono cresciuti giocatori importanti con cui ho ancora un rapporto stretto. Sono cose che faccio fatica a dimenticare. È una passione che va oltre ogni difficoltà, Palermo è la mia seconda città. L’ostacolo più grande che il Palermo deve superare è credere in noi stessi, dobbiamo credere in noi stessi perché abbiamo un organico competitivo per raggiungere la Serie A. Ai tifosi mando un augurio che va al di là del calcio, perché so che Palermo come altre città sta attraversando un momento difficile. Auguro tanta salute e il lavoro, poi se vogliono tifare i nostri colori sono contento“.

Foschi: “La Serie B è un campionato difficile, vi dico cosa conta”. E sul mercato di gennaio…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy