Foschi: “Pagato per quello che non abbiamo commesso, contenti per questa sentenza”

Foschi: “Pagato per quello che non abbiamo commesso, contenti per questa sentenza”

Le parole del direttore sportivo rosanero in merito alla sentenza della Corte Federale d’Appello che ha accolto parzialmente il ricorso del Palermo

Rino Foschi si esprime sulla sentenza pronunciata dalla Corte Federale d’Appello.

Il Palermo è stato penalizzato di 20 punti e di conseguenza evita la retrocessione in Serie C, i rosanero nella prossima stagione giocheranno nuovamente in B. Sul verdetto ha detto la sua il direttore sportivo rosanero Rino Foschi ai microfoni di Gds.it.

“Poteva finire anche peggio, quindi oggi siamo contenti per questa sentenza. Abbiamo pagato per quello che non abbiamo commesso, è finita così, siamo contenti, la B ci appartiene e lo abbiamo dimostrato e adesso cerchiamo di ripartire senza preoccupazione. Oggi è successa una cosa bella, fino a tre ore fa eravamo preoccupati ma per fortuna questa volta la giustizia ci ha dato in parte giustamente ragione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy