Foschi: “Follieri? L’avevo invitato a Milano e non si è presentato. La York Capital e i Mirri…”

Foschi: “Follieri? L’avevo invitato a Milano e non si è presentato. La York Capital e i Mirri…”

Le dichiarazioni live in conferenza stampa da Rino Foschi: “Sono una persona seria, il Palermo è troppo importante per me”

“Abbiamo tagliato un traguardo, la famiglia Mirri si è dimostrata tifosa ed attaccata a questa città”.

Lo ha detto Rino Foschi. Il nuovo presidente del Palermo, intervenuto questo pomeriggio in conferenza stampa, ha parlato dell’accordo con la famiglia Mirri. I noti imprenditori palermitani verseranno 2,8 milioni nelle casse della società rosanero in cambio della gestione della pubblicità allo Stadio “Renzo Barbera” per i prossimi quattro anni (e non cinque). Una cifra che permetterà al club di viale del Fante di pagare gli stipendi ed evitare dunque la penalizzazione

“Non potevo andare oltre i quattro anni, devo far le cose da uomo-ponte ma regolari. Lui ha fatto i suoi interessi da tifoso anche se siamo stati noi a guadagnarci di più. Noi abbiamo un budget, abbiamo fatto un’operazione per la quale io non posso che ringraziarli pubblicamente. Senza il loro aiuto avremmo avuto quattro punti di penalizzazione e sarebbe cambiata anche la nostra posizione in classifica. Da tempo aspettavo una loro risposta positiva, ma posso solo dire che mi hanno ripagato. Contratto? Ci sono degli step in base ai ricavi”, sono state le sue parole.

YORK CAPITAL – “E’ un gruppo serio che c’è ancora e sta lavorando, ma non puoi chiedergli di pagare gli stipendi e comprare il Palermo oggi non è semplice. C’è un contratto di quattro anni, io penso che se la York Capital entrerà, avere un partner come Mirri gli gioverebbe soltanto”.

FOLLIERI – “E’ un imprenditore che non conosco, non so chi sia ma sono sicuro che sia interessato al Palermo. Ha smesso di chiamarmi e di rispondermi, se vuoi il Palermo vieni a Milano e ne parliamo ma non è mai venuto nessuno. L’ho invitato a Milano nel mio ufficio con i miei avvocati dove avevo i numeri, lui non si è mai presentato. Sono una persona seria, il Palermo è troppo importante per me”, ha concluso Foschi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy