Foschi: “Cessione? La vivo col mio gruppo, spero il passaggio vada bene. Non ci è mai mancato nulla, Facile…”

Foschi: “Cessione? La vivo col mio gruppo, spero il passaggio vada bene. Non ci è mai mancato nulla, Facile…”

Le dichiarazioni del direttore dell’area tecnica rosanero, Rino Foschi, che fa il punto della situazione tra cessione del Palermo Calcio e campionato di Serie B

Parla Rino Foschi.

Il direttore dell’area tecnica del Palermo Calcio, intervistato da Il Giornale di Sicilia, dopo essersi espresso relativamente alla strategia del club rosanero per quanto riguarda la sessione di gennaio del calciomercato, ha fatto il punto della situazione tra cessione della società siciliana e momento di forma della squadra di Roberto Stellone in Serie B. Di seguito un estratto delle dichiarazioni rilasciate dal dirigente originario di Cesena su questi argomenti.

Questo periodo di transizione con l’ingresso degli inglesi come lo state vivendo?
Lo sto vivendo bene col mio gruppo, ma la cessione l’ha fatta Zamparini, non io. Sanno loro cosa hanno preso o meno, io ho sempre isolato il nostro gruppo. Però ci tengo a dire una cosa: non ci è mai mancato nulla. Né con la vecchia gestione, né con quella attuale“.

A Cittadella nei novanta minuti in tribuna con Facile qualcosa ve la sarete pur detti, però.
Sì, ma Facile è l’amministratore delegato e non c’entra con la parte tecnica. Io parlo con la proprietà per quello che riguarda la squadra, devo parlare con loro se ho bisogno di qualcosa. Loro hanno preso il Palermo con Foschi che va avanti per la sua strada e hanno sposato il programma che già era in corso. Mi auguro che tutto finisca bene, nel senso che il passaggio vada bene, ma soprattutto che siano contenti del lavoro che stiamo facendo. Se poi andiamo in Serie A, anche loro stapperanno lo champagne“.

(Foschi: “Aleesami-Rispoli? Via anche gratis, non ho ricevuto offerte. A Palermo non ci sono scontenti…”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy