Focus: dentro la crisi del Palermo, cause e possibili soluzioni. Modulo ed interpreti, Tedino studia la svolta…

Focus: dentro la crisi del Palermo, cause e possibili soluzioni. Modulo ed interpreti, Tedino studia la svolta…

A Perugia le scelte forti del tecnico assumono un significato che va oltre l’aspetto squisitamente tecnico. Urge trovare nuovi input e soluzioni che possano conferire una svolta in tempi rapidi. Tra i pali si va verso un definitivo cambio di gerarchie. Nuovo assetto tattico per ridare linfa alla fase offensiva?

La crisi

di Leandro Ficarra

I fattori di criticità alla base della crisi del Palermo di Bruno Tedino sono molteplici e di varia natura.

Buio pesto nel mese di febbraio con tre sconfitte consecutive che hanno spento bruscamente il motore ed interrotto la marcia della compagine rosanero, agevolmente superata dalle dirette contendenti che sembrano aver decisamente ingranato le marce alte.

Frosinone ed Empoli scoppiano di salute, regolano avversari a suon di gol e vittorie, e vantano ad oggi un margine di sei punti che non è certo decisivo ma ne corrobora convinzione ed autostima.

La compagine toscana impressiona per organizzazione e fluidità delle sue trame offensive, finalizzate da una coppia di attaccanti vorace ed estremamente prolifica in categoria.

Lo stop di Bari sembra annoverabile in un semplice incidente di percorso per la formazione di Longo, solida, quadrata e ricca di individualità in grado di fare la differenza a questi livelli in ogni reparto.

Non sarà facile recuperare terreno sulle battistrada, ma c’è ancora tempo e modo per farlo.

Anche solo per provarci, il Palermo dovrà però repentinamente scuotersi e dare una svolta decisa al suo profondo stato di torpore. Focalizzando in maniera profonda, schietta e cruda, le concause di questa radicale involuzione e senza timore alcuno di ricorrere a soluzioni forti e drastiche per tentare di porvi rimedio. Il ritiro di Coccaglio nasce proprio in quest’ottica.

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ippolito - 2 anni fa

    io metterei in campo Zamparini………..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Master975 - 2 anni fa

    La squadra sta attraversando solo un brutto momento. La campagna acquisti, in relazione al bilancio con un istanza di fallimento in atto, è stata fatta con criterio. Forse la squadra avrà peccato di presunzione chiudendo prima all’andata. È ora di ricompattarsi..il cambio di modulo potrebbe giovare a far migliorare un gioco offensivo mai decollato. Le sfuriate ed i cross di Rispoli ed Aleesami vengono rese vane dalla scarsa presenza in aria di maglie rosanero.quindi 4_3_3 Pomini, Bellusci, Struna,Aleesami, Rispoli,Gnahore, Jajalo,Dawidowicz,Coronado,Balogh (Moreo) Nestorowsky

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. salbar - 2 anni fa

    Dopo 7 mesi stiamo a parlare di cambio modulo, da sperimentare. Comunque Cochev andrebbe provato da interno opposto a destra, per venire dentro il campo. È uno dei pochi che ha tiro dal limite e inserimento su palle alte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Rosario Demma - 2 anni fa

    Io propongo questa formazione da provare al Max 3 partite 4-2-3-1 pomini struna Bellusci Rajkovic Aleesami jajalo granohe moreo a sinistra coronado centrale rispoli a destra Nestorovski perno centrale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Franco Neri - 2 anni fa

    Però ha sempre giocato sul centro.sinistra ora gli hanno cambiato fascia.La c’era Cionek che era il più veloce dei difensori,è stato sostituito con difensori forti fisicamente ,ma legnosi ed infatti abbiamo preso diversi gol dal lato destro.La.Società ha fatto le sue scelte,che si stanno rivelando sbagliate

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Vincenzo Turrisi - 2 anni fa

    Schizmisky ha avuto un calo d rendimento.fuori dal normale…il gol a perugia è colpa sua…contro il.Foggia ha fatto acqua da.tutte le parti, e sull’ 1-0 aveva perso.una palla.clamorosa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rosanero - 2 anni fa

      Io proporrei 4-3-2-1! Dico proverei alesami e rispoli terzini… e in centrocampo jajalo centrale con chocev e uno tra il polacco o gnahre a finco. Coronado offensiv affiancato ad un altro..ed unica punta il nesto

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy