Fiore: “In ritiro con Marino mi giocherò tutto. Vicende del Palermo? Chiamavo Bellusci per saperne di più”

Fiore: “In ritiro con Marino mi giocherò tutto. Vicende del Palermo? Chiamavo Bellusci per saperne di più”

“La società intende puntare sui giovani? Bene. Potrebbe essere la carta giusta. Sono pronto”

Voglio di rilanciarsi.

Questo il sentimento che pervade le mente di Corentin Fiore, terzino sinistro del Palermo. Il calciatore belga in questa stagione ha militato in prestito in Serie C all’Imolese, dove ha trovato il suo spazio per mettersi in mostra. Adesso il rientro in Sicilia, con un cambio di proprietà, di allenatore e di progetto tecnico. Il classe 1995 ha voglia di imporsi con la maglia rosanero e nel corso del ritiro estivo ha intenzione di giocarsi tutte le sue carte per provare ad essere confermato per la prossima stagione.

Intervistato da Il Corriere dello Sport, l’ex Standard Liegi ha parlato del prezzo del suo cartellino, che fino a qualche tempo fa era valutato un paio di milioni: “Quanto valgo adesso? Non lo so, dimostrerò che esisto e voglio mettermi in mostra – ha premesso Fiore -. Quando la fortuna arriverà, sarò pronto ad acciuffarla. Da Palermo non ho ricevuto messaggi, hanno cose più importanti da fare ed è giusto così. Mi giocherò tutto in ritiro. Marino avrà modo di valutarmi. Alla mia età, devo diventare grande. Sono andato indietro come un gambero, mi tocca tornare in alto“.

Un anno complicato per il club rosanero che sul campo aveva conquistato i playoff terminando il campionato al terzo posto, ma successivamente la giustizia sportiva ha deciso di infiggere alla società una penalizzazione di 20 punti in classifica: “Come ho vissuto le vicende del Palermo? Non capivo. Mi distraevo allenandomi – ha rivelato il terzino belga -. E telefonavo a Bellusci per saperne di più, per tastare le sue emozioni“. Per quasi un mese il Palermo ha rischiato seriamente di dover ripartire dalla Serie C: “Appena saputo che si restava in B, ho fatto salti di gioia. La società intende puntare sui giovani? Bene. Potrebbe essere la carta giusta. Sono pronto – ha concluso Fiore -. Vediamo se riesco a raddrizzare la mia favola“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy