Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

Mixed Zone

Filippi: “Perdere un derby ti lascia dei segni, dobbiamo combattere. Il Bari…”

Filippi: “Perdere un derby ti lascia dei segni, dobbiamo combattere. Il Bari…”

Le dichiarazioni dell'allenatore del Palermo, Giacomo Filippi, alla vigilia del match di Serie C contro il Bari di Mignani

Mediagol (nic) ⚽️

Tempo di vigilia in casa rosanero. Il Palermo di Giacomo Filippi torna in campo per riscattare la debacle rimediata nel derby contro il Catania. La compagine siciliana affronterà domani alle ore 14.30 il Bari di Michele Mignani, capolista del Girone C di Serie C. Francesco De Rose e compagni proveranno a fare propria la posta in palio per tentare di ridurre il significativo gap presente in classifica con gli stessi Galletti. Di seguito, le dichiarazioni dell'allenatore del Palermo Giacomo Filippi, intervenuto in conferenza stampa.

"Il derby perso così ti lascia sempre dei segni, dobbiamo essere bravi a coprirli immediatamente e superare la sconfitta. La cosa positiva è che arriva subito una partita di alto livello, per la quale dobbiamo essere pronti ad alzare l'asticella e combattere con la prima della classe. I numeri dicono che il Bari è una squadra forte, in progressione di rendimento, un ottimo avversario per noi. Abbiamo fatto delle ottime prestazioni, ma ci sono state delle partite dove non abbiamo reso al massimo. Oggi il nostro punto d'analisi è quello di essere più costanti, mantenendo la stessa identità e concentrazione. È inammissibile alternare prestazioni positive in casa e negative fuori. Cartellini rossi? Una nota negativa che stiamo puntualizzando da tempo con la squadra. È un aspetto che va migliorato, ci lavoriamo agendo sulla testa e parlando con i giocatori, questa è la strada migliore da prendere. Se subisci due rossi come quelli di domenica puoi fare poco però. L'adrenalina era sicuramente alta e ci siamo fatti prendere, abbiamo sbagliato".