Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

conferenza stampa

Filippi: “Non bisogna avere fretta, il lavoro pagherà. Tifosi? Domani fondamentali”

Filippi: “Non bisogna avere fretta, il lavoro pagherà. Tifosi? Domani fondamentali”

Le parole del tecnico rosanero alla vigilia della sfida contro il Foggia di Zdenek Zeman in programma domani alle ore 17:30

⚽️

Inizio di campionato deludente per il Palermo che è chiamato a invertire il trend per tornare a lottare per le prime piazze del girone C di Lega Pro. La squadra di Filippi ha faticato terribilmente in questo primo scorcio di stagione, alternando buone prestazioni ad altre poco convincenti che hanno portato a una situazione di classifica alquanto opaca.

Il match di domani alle ore 17:30 contro il Foggia risulta già decisivo per capire le reali ambizioni che i rosanero potranno avere in questo campionato, che si sta rivelando combattuto e pieno di squadre che proveranno fino all'ultimo per lottare a qualcosa di importante.

Alla vigilia della sfida contro la compagine guidata da Zdenek Zeman è intervenuto in conferenza stampa il tecnico del PalermoGiacomo Filippi.

"Dobbiamo alzare l'asticella più che possiamo. Siamo in ritardo rispetto al Bari che sta avendo un percorso fluido, dopo sette partite non mi sento di dire che dobbiamo puntare a una determinata posizione piuttosto che a un'altra. Lavoriamo analizzando dei dati e vediamo che la squadra fa bene sia in allenamento che in campo, serve un pizzico di lucidità in più in fase di conclusione. Non sono contento ed è normale che avrei voluto più punti, ma ricordiamoci che le partite si giocano contro avversari. Bisogna anche leggere e capire le prestazioni della squadra, in alcuni casi abbiamo sbagliato ma non è stato sempre così. Dobbiamo essere più incisivi, non sono uno che si butta giù e mantengo un certo equilibrio infondendo fiducia ai miei ragazzi. Tifosi? Dirò sempre di venire allo stadio per tifare Palermo, soprattutto in una domenica dove le attese dicono che la partita sarà di livello. Non c'è occasione migliore per essere presenti al "Barbera".