Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

L'INTERVISTA

Filippi: “Buttaro? L’arbitro ha sbagliato. Ho sostituito Fella per una ragione”

Filippi: “Buttaro? L’arbitro ha sbagliato. Ho sostituito Fella per una ragione”

Le dichiarazioni in conferenza stampa del tecnico del Palermo, Giacomo Filippi, a margine del posticipo del girone C di Serie C terminato 0-0 contro la Juve Stabia. Di seguito l'analisi del match da parte del coach della compagine rosanero

⚽️

Termina 0-0 il posticipo della 7ª giornata di campionato del girone C di Serie C, Juve Stabia-Palermo. Gara tosta al "Romeo Menti" di Castellammare di Stabia, dove la compagine di Filippi regge bene la squadra allenata dall'ex di turno, il tecnico delle "vespe"Walter Novellino. Poche occasioni per la compagine rosanero che nella prima frazione di gioco tenta l'imbucata vincente con il centravanti italo-brasiliano, Matteo Brunori che in due occasioni non centra lo specchio della porta. Successivamente con Nicola Valente, che trova un tiro a giro poco insidioso per l'estremo difensore gialloblù, Sarri. Nella ripresa, ancora Brunori metterà la palla di poco a lato dallo specchio della porta dell'estremo difensore delle "vespe", mentre poco dopo, Roberto Floriano (subentrato a Giuseppe Fella) a non centrare la rete spedendo la sfera di poco a lato, dopo su un tiro di sinistro dall'interno dell'area di rigore campana. Sul finale, brutta entrata di Alessio Buttaro, intervento sul quale il direttore di gara, signor Carella di Bari, estrarrà il cartellino rosso nei confronti del numero venticinque rosanero. Al fotofinish sussulto per i padroni di casa che vedono negarsi la gioia del gol del vantaggio da una parata miracolosa del portiere del Palermo, Alberto Pelagotti, su tiro di Stoppa da distanza ravvicinata.

A margine del match del "Menti", il tecnico del Palermo FC, Giacomo Filippi, ha presenziato nella consueta conferenza stampa post-gara per commentare il risultato della gara contro la formazione campana.

"Espulsione Buttaro? Va a contrasto con la palla che si sposta e dunque significa che Alessio ha preso la sfera. Ci rimettiamo comunque alla decisione dell'arbitro, ci sta di sbagliare. Mia ammonizione? Scaturita dal contrasto tra Perrotta e Panico, il mio calciatore aveva perso la palla con il quarto uomo che ha chiamato palla mentre l'arbitro ha dato punizione. Fella? Ho deciso di cambiarlo con forze nuove per ricominciare a palleggiare. Silipo? Alla fine ha subito una botta al piede e quindi abbiamo deciso di cambiarlo. Nel primo tempo abbiamo creato diverse occasioni e abbiamo giocato quasi sempre nella metà campo avversaria. Nella ripresa ci siamo abbassati un poco, ma è naturale anche perché ci sono anche gli avversari. Ricordiamoci che questa sera giocavamo contro una squadra di livello. Secondo me nel primo tempo si è data continuità alla prestazione contro il Campobasso mentre nel secondo ci siamo abbassati troppo e non siamo riusciti a palleggiare bene".