Fabrizio Miccoli: “Palermo, per me sei stato tutto. Baccaglini? Ecco la mia unica speranza. Zamparini…”

L’intervista all’ex capitano rosa, Fabrizio Miccoli: “Palermo per me è stato tutto. Tutto davvero. Una seconda casa. Gioia e dolori. Qualificazioni per le coppe europee e amare retrocessioni. Tutto quello che ho fatto per questa società l’ho fatto con il cuore, sono orgoglioso di aver difeso i colori rosanero”.

Fabrizio Miccoli

Uno spazio per me nel Palermo americano? Se dovesse esserci una chiamata del Palermo in questo senso, sarei ben felice di far parte della società“.

L’aveva detto Fabrizio Miccoli qualche settimana fa, prima ancora delle dimissioni ufficiali di Zamparini da presidente del Palermo e dell’arrivo nel capoluogo siciliano di Paul Baccaglini. Oggi l’ex capitano rosanero è tornato a parlare alla stampa, analizzando i temi principali di casa Palermo: la squadra di Lopez affronterà domenica sera la Roma di Spalletti. “Da calciatore del Palermo ho dato qualche dispiacere in passato alla Roma, è vero (ride, ndr). Se ho mai sfiorato la maglia giallorossa? Tanti anni fa ci fu qualche chiacchierata, ma nulla di più – racconta ad ‘AS Roma Match Program’ -. Non mi sarebbe dispiaciuto giocare nella Roma, ho sempre detto che è una delle piazze più affascinanti d’Italia per la città e il calore dei tifosi“.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Antonio Sanfilippo - 4 anni fa

    Signor Fabrizio Miccoli stia fuori dal PalermoCalcio e da Palermo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy