Diego Bortoluzzi: “Palermo, facciamo male alla Lazio. Zamparini, Sallai e l’errore di Diamanti…”

Le parole di Diego Bortoluzzi alla vigilia di Lazio-Palermo: “L’abbiamo preparata per far male ai biancocelesti. Zamparini, Sallai-Balogh e l’errore di Diamanti…”.

Diego Bortoluzzi

Onorare il campionato. Resta solo questo al Palermo di Diego Bortoluzzi, ormai spacciato a sei giornate dalla fine dei giochi.

Palermo 2017-18, scegli tu chi far rimanere: ADDIO o RESTA? Vota il sondaggio

“Il nostro primario obiettivo sembra quello di prendere meno gol possibili a partita? E’ chiaro che la ricerca di un equilibrio difensivo va sempre cercato. E’ uno degli obiettivi che mi ero posto nella prima partita e alla fine è stato raggiunto, perché abbiamo fatto 0-0 – ha premesso quest’oggi il tecnico di Vittorio Veneto in conferenza stampa -. Il non aver preso reti è da definire come un aspetto positivo. Poi è ovvio che bisogna anche proporre gioco e attaccare. Ma non aver incassato è stato un lato positivo. Che settimana è stata per noi? Io ho pensato alla settimana da preparare sul campo. Io guardo solamente al campo, trovare l’equilibrio giusto in campo, in allenamento. Non deve importarmi altro (riferimento al passaggio di proprietà del club, ndr). In questa settimana abbiamo cercato di lavorare preparando la partita e migliorando l’aspetto della compattezza. Sto provando a inculcare la filosofia del dare il massimo: voglio il massimo dai miei uomini“. Si passa dunque alla formazione: “Passare al 3-4-1-2? Non mi fate parlare della tattica. I miei giocatori sanno cosa faremo, vedrete domani contro la Lazio come ci disporremo in campo. Pezzella e Lo Faso? L’obiettivo mio e della squadra sarà anche quello di cercare elementi che diano qualcosa in più, qualcosa che è mancato fino ad ora. Lo Faso è entrato e ha fatto una grande prestazione contro il Bologna. I giovani, quando sono chiamati in causa, devono dare il massimo sfruttando la loro giovane età. L’importante è che questi giovani antepongano il bisogno della squadra a quelli propri: si gioca per il bene del collettivo, non per il proprio, chiaramente“, ha aggiunto Bortoluzzi che poi ha analizzato la situazione relativa a Sallai, Balogh e Diamanti

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Davì Giovanni - 4 anni fa

    Avere la dignità di finire il campionato in religioso silenzio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Fabrizio Chines - 4 anni fa

    Un altro che fuma cose strane…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Armando L. Rosa - 4 anni fa

    Zitti…atastari zitti..Cani..Senza nulla togliere ai cani.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Tommaso De Marco - 4 anni fa

    Purtroppo oltre qualche pizzicotto non siamo in grado di dare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Blasco Castiglione - 4 anni fa

    Vabbe nuvatru ci nne

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Claudio Cardillo - 4 anni fa

    Ahahahah

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy