Delio Rossi: “Se non centro l’obiettivo rischio di perdere l’affetto dei tifosi. Formazione? Qualche dubbio…”

Delio Rossi: “Se non centro l’obiettivo rischio di perdere l’affetto dei tifosi. Formazione? Qualche dubbio…”

Tornato in Sicilia a distanza di 8 anni dall’ultima esperienza, il tecnico romagnolo sa quali potrebbero essere le insidie di questo finale di stagione

Parola a Delio Rossi.

Intervenuto in conferenza stampa alla viglia della sfida di campionato contro il Livorno, gara in programma sabato pomeriggio alle ore 15 all’Armando Picchi, il tecnico dei siciliani ha svelato di avere ancora qualche dubbio sull’undici titolare da schierare nella trasferta toscana: Ancora non so chi schiererò dal 1′ perché abbiamo l’ultimo allenamento. Trajkovski? È un giocatore di qualità che ha dato meno di quello che può dare, in questo momento forse è il più penalizzato perché il suo ruolo reale è probabilmente quello dell’attaccante esterno. Può adattarsi a fare la punta e anche il trequartista, sicuramente è più offensivo di Falletti. Nestorovski-Puscas? Potrebbero anche giocare insieme, ma ancora devo capire alcune cose e comprendere chi potrà giocare dall’inizio”.

Il ritorno in Sicilia, accolto con entusiasmo, nasconde però delle insidie già note a Rossi: “Quando hai lasciato qualcosa di indelebile e intenso e ti rimetti in discussione è un modo per aiutare chi ti ha dato tanto e ti ha chiesto aiuto in un momento di difficoltà. La gente si aspetta tanto da me e se non riesco a centrare l’obiettivo rischio di perdere anche un po’ d’affetto ma questo è il calcio e quindi preferisco mettermi in discussione come faccio ogni giorno“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy