De Biasi: “Non credo che il Palermo si salvi, ho parlato con Zamparini”

Le parole del commissario tecnico dell’Albania a cui era stata proposta la panchina dei rosanero nel dopo-Ballardini.

In un’intervista rilasciata a Tuttomercatoweb, il commissario tecnico dell’Albania, Gianni De Biasi, si è espresso in merito alle chance di salvezza dei rosanero.

“Non credo abbia ancora speranze di salvarsi. Perché dovrebbe fare una rincorsa clamorosa. Ci ho giocato tre anni, mi farebbe piacere. La matematica non condanna i rosanero, vedremo”. Per il dopo-Ballardini, intanto, si era fatto anche il suo nome: “Ho parlato due volte con Zamparini. Ma non avevo voglia di mollare la Nazionale. Non ci sono state le condizioni. Se con Zamparini c’è stato un contatto diretto – prosegue De Biasi -, con il Cagliari i contatti non sono stati diretti”.

Il 24 marzo, proprio allo stadio Renzo Barbera di Palermo, intanto, vi tornerà per affrontare la Nazionale Italiana in un match importante in chiave qualificazione ai prossimi Mondiali. “Sono andato un mese fa per vedere gli hotel, lo stadio, la logistica. Fa sempre piacere. Quando vado a Palermo è un tuffo nel passato. A quelli che sono ancora vivi (sorride, ndr) credo di aver lasciato un bel ricordo”.

Ultima chiosa sulla svolta societaria in seno al club di viale del Fante, con Zamparini che rassegna le dimissioni e annuncia la cessione del Palermo Calcio a un fondo anglo-americano.

Futuro Palermo, ecco la prima smentita. Martin Taylor: “Non sarò il prossimo presidente dei rosanero”

“Zamparini ha dato tanto al Palermo e ha fatto vivere un sogno a questa piazza che vivacchiava in serie B. Ha fatto grandi cose, questo non è stato l’anno migliore. Ma ciò che ha fatto rimane nella storia”, ha concluso l’attuale selezionatore dell’Albania.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy