Corini: “Gol Tremolada? Non so se è stato il vento. Ho un messaggio per Foschi”

Le parole del tecnico del Brescia, Eugenio Corini, dopo il pari del Barbera contro il Palermo.

“Gol Tremolada? Ha nelle corde delle giocate importanti, non so se sia stato il vento ma abbiamo comunque portato a casa un punto importante”.

Questa la disamina del tecnico del Brescia, Eugenio Corini, al termine dell’incontro pareggiato al Barbera. “Il Palermo ha giocato una buona partita, abbiamo avuto dei problemi con Torregrossa e Donnarumma che infatti non ha giocato la gara. Il Palermo è la squadra più attrezzata per la vittoria finale del campionato, dalla difesa all’attacco sono completi. Nel corso del primo tempo hanno giocato meglio i rosanero, ma nella ripresa la partita èstata più equilibrata. Stadio pieno? La cosa importante è che la società si stabilizzi perché questa squadra merita il meglio, sono contento che i tifosi vogliano aiutare la squadra e so cosa voglia dire giocare con questa cornice di pubblico. Il mio ultimo gol al Palermo è stato simile a quello di Tremolada, era un Udinese-Palermo e lo ricordo molto bene. Foschi? Non l’ho visto, ma devo fargli i complimenti perché sta facendo un ottimo lavoro. Campionato? Sarà decisivo questo mese e mezzo, penso che bisogna cavalcare l’onda fino a marzo”, ha aggiunto l’ex capitano rosanero, oggi sulla panchina delle rondinelle.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy