CLOSING PALERMO, COMUNICATO UFFICIALE BACCAGLINI

Il comunicato ufficiale di Paul Baccaglini: “Gli accordi di riservatezza impongono a tutti un silenzio che però va letto in termini positivi: squadre di professionisti continuano a lavorare nell’intento comune di giungere all’obiettivo il prima possibile”.

Paul Baccaglini rompe il silenzio. Nei giorni in cui è atteso il closing dell’affare relativo al Palermo Calcio, l’ex Iena (oggi presidente, ma non proprietario dei rosanero), dirama un comunicato in cui descrive la situazione che sta vivendo il club.

“Si chiude un campionato di cui è stato già detto moltissimo. Accettiamo il risultato a testa alta e nello spirito di vedere questo come un perno sul quale invertire la rotta e cominciare a scrivere un nuovo capitolo.
Gli accordi di riservatezza impongono a tutti un silenzio che però va letto in termini positivi: squadre di professionisti continuano a lavorare nell’intento comune di giungere all’obiettivo il prima possibile. Nel fare questo ci stiamo prodigando per riorganizzare e garantire non solo l’operatività della Società durante il periodo di transizione ma stiamo anche edificando le basi sulle quali costruire una squadra competitiva in grado di raggiungere il risultato chiaro della prossima stagione: la promozione in Serie A
“, le parole di Baccaglini.

“Concludo con una riflessione che non riesco a tacere – aggiunge l’ex inviato de Le Iene -: sappiamo tutti che il Palermo Calcio non è solo una squadra di calcio, è un pezzo del patrimonio culturale di Palermo e della Sicilia. Come tale tocca emozioni più profonde e radicate rispetto ad un tifo tradizionale. Questo è uno degli ingredienti che rende Palermo unica e speciale. Ma pur rispettando questa “fede”, esorto tutti a ricordare che il seme da cui germoglia è una “fede sportiva” e lo sport è, e deve sempre rimanere, un valore positivo, che aggrega e non divide, che ci distrae dai problemi quotidiani senza crearne ulteriori. In un momento storico come questo in cui “fede” fa sempre più rima con “guerra”, cerchiamo di vivere la nostra fede rosanero con un sorriso.

Forza Palermo, sempre.

Paul Baccaglini“.

Closing Palermo: lunedì giornata decisiva, c’è la lettera dell’istituto di credito di Londra. Baccaglini-Zamparini…

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. nick - 3 anni fa

    il solito comunicato “politico” che al quaglio non dice NULLA…
    ma non ci aveva raccontato che la colpa era dei ponti pasquali e del 25 aprile??dopo un mese non si sa ancora nulla??
    è evidente che questi non ce la raccontano giusta e secondo ammesso che sto closing si faccia dietro ci sarà sempre il vecchio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. stefanodoc_865 - 3 anni fa

    Quello che mi lascia perplesso è questo continuo smentire quello che si dava per scontato qualche minuto prima….ma come..!!!? non era partita una lettera di garanzie da parte dell’istituto di credito londinese? e….visto che gli accordi erano preesistenti…nn dovrebbero le due parti essere pronte adesso a chiudere?…e ..invece..pare che ci vorrà altro tempo….beh..speriamo che alla fine si concluda questo calvario….e che il sig. Zamparini si passi una mano sulla coscienza e ci faccia la grandissima cortesia di togliersi definitivamente dai…cosiddetti perché non se ne può proprio più di lui e delle sue alzate d’ingegno.
    Secondo me…mai persona fu tanto amata a Palermo e mai persona fu tanto detestata e odiata….speriamo che il friulano ne prenda atto e decida per il meglio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Emanuele Drago - 3 anni fa

    E’ avanti anni luce…chi vivrà vedrà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Gaetano Petrarca - 3 anni fa

    Per Natale ce la farete.? Se non ci fosse tanto da ridere,,mi metterei a piangere. Che farsa!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy