Cessione Palermo, York Capital cambia obiettivo: per il club rosanero spunta Ferrero. La situazione

Cessione Palermo, York Capital cambia obiettivo: per il club rosanero spunta Ferrero. La situazione

Il futuro del Palermo potrebbe essere legato a quello della Sampdoria. Il club rosanero sembra esser finito nel mirino dell’attuale presidente della Sampdoria

Nomi, ipotesi e… fondi.

Potrebbero racchiudersi in queste tre parole gli ultimi mesi del Palermo. Dopo la cessione della società da parte di Maurizio Zamparini agli inglesi di Sport Capital Group tutto è diventato un rebus. L’addio di Facile ed il fantomatico gruppo britannico ha permesso a Rino Foschi di “impossessarsi” delle quote del club di viale del Fante, con il dirigente romagnolo che è alla ricerca di un compratore che possa rilevare il 100% delle azioni e rilanciare i rosanero.

Foschi: “Zamparini costretto a vendere, gli inglesi non hanno mai messo un soldo. Cessione? Ci sono due gruppi…”

I possibili acquirenti sono molteplici: York Capital, Carisma, un gruppo legato a Preziosi e degli americani non ancora ben identificati. Secondo quanto riportato da Livesicilia.it, in corsa ci sarebbe anche il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero. Il vulcanico numero uno blucerchiato lo scorso anno ebbe un timido approccio con Zamparini, l’incontro tra i due non produsse nulla di buono, ma adesso è cambiato tutto: Ferrero ripensa al Palermo.

Perinetti-Mediagol: “Preziosi vuole il Palermo? Vi svelo come stanno le cose. Foschi e Sagramola…”

Ad “aiutarlo“, in maniera indiretta, potrebbe essere il fondo York Capital Management, di cui Gianluca Vialli è ambasciatore. Il fondo americano avrebbe avanzato una proposta d’acquisto per il club blucerchiato: un’offerta tra 150 e i 180 milioni di euro. Ferrero, che chiede 200 milioni, ha tempo fino alla prima settimana di marzo per scegliere. Se l’affare dovesse andare a buon fine l’attuale presidente della Sampdoria potrebbe a quel punto tornare alla carica per il Palermo e restare così nel mondo del calcio.

Cessione Palermo, doppio binario: testa a testa tra un gruppo italiano e la York Capital. La situazione

York Capital dall’altra parte continua a studiare la documentazione ricevuta fin qui dal Palermo e valuta se effettuare una proposta concreta, sapendo però che al momento bisogna trattare con Dario Mirri che nei giorni scorsi ha salvato il club rosanero da un penalizzazione in campionato e che fino al 15 marzo detiene un diritto prelazione sulle quote della società di viale del Fante.

Cessione Palermo: “Documentazione consegnata alla Damir”, ma è una bufala. Mirri ancora in attesa

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ippolito - 8 mesi fa

    forse siamo su scherzi a parte…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy