Cessione Palermo, Richardson, Facile e Treacy: tre manager al comando del club rosanero…

Cessione Palermo, Richardson, Facile e Treacy: tre manager al comando del club rosanero…

Poco o nulla è cambiato rispetto alla misteriosa conferenza stampa dello scorso 4 dicembre, il Palermo-inglese è sempre più misterioso

L’annuncio tramite comunicato ufficiale è arrivato il 29 dicembre.

Il gruppo inglese ha acquisito il 100% delle quote del Palermo Calcio. A firmare l’accordo è stata la società Sport Capital Group Investments (controllata dalla Sport Capital Group Holdings Limited), avendo così confermato l’accordo preliminare firmato lo scorso 30 novembre. Clive Ian Richardson, Emanuele Facile e John Michael Treacy saranno rispettivamente presidente, amministratore delegato e consigliere di amministrazione del Palermo.

L’edizione odierna de La Repubblica, però, sottolinea che il comunicato annunciava “un nuovo consiglio che sarà nominato in occasione della prossima assemblea generale degli azionisti del Palermo“, ma al momento “non è stata comunicata né la data, né chi sono gli stessi azionisti del club che la compongono“.  Il quotidiano, inoltre, presenta i tre nuovi dirigenti della società di viale del Fante spiegando il loro passato e ciò che hanno fatto fin ora nella loro carriera professionale.

CLIVE IAN RICHARDSON: “Classe 1969, compare trentasei volte nel registro imprese britannico con altrettante società diverse, in dodici delle quali mantiene ancora un ruolo attivo. Nel corso della sua carriera manageriale si è occupato di sviluppo e consulenza aziendale“.

EMANUELE FACILE: “Classe 1963, sarà l’amministratore delegato del Palermo ed è il socio fondatore, presidente e amministratore delegato della Financial Innovations, la società che per conto di Maurizio Zamparini con Maurizio Belli ha fatto da advisor nella cessione agli inglesi. Ha un’esperienza di trent’anni in società di consulenza «con competenza in finanza e gestione del rischio per banche e imprese». E nella sua biografia sul sito della Financial Innovations si legge: «Già docente per il corso di tesoreria e gestione dei rischi finanziari di impresa nel biennio specialistico di finanza aziendale all’università Bocconi di Milano»“.

JOHN MICHAEL TREACY: “Classe 1981, in realtà è il personaggio più conosciuto negli ambienti della finanza. Bloomberg, il punto di riferimento mondiale nel settore dei mass media che si occupano di finanza, lo lega a diverse società in tutto il mondo, ma nessuna di queste è strettamente legata al Palermo e in nessuna figura come proprietario: riveste nella maggior parte dei casi ruoli da consulente o direttore“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy