Cessione Palermo, il ritorno di Follieri: atteso in città, obiettivo acquistare il club. I dettagli

Cessione Palermo, il ritorno di Follieri: atteso in città, obiettivo acquistare il club. I dettagli

Il finanziere pugliese torna a farsi sotto, atteso a Palermo nei prossimi giorni. Obiettivo acquistare il club, un team di legali studierà la situazione per capire se ci sono margini di trattativa

Raffaello Follieri non demorde.

Il finanziere pugliese, vicino all’acquisizione del club nei mesi passati e successivamente rimbalzato da Maurizio Zamparini con tanto di minacce di adire le vie legali, prova a farsi nuovamente sotto per acquistare il Palermo. In un momento di completa incertezza da parte del club “made in England”, il presidente di FHolding vuole riannodare i fili della trattava naufragata ad ottobre riproponendo la propria candidatura per provare a salvare il Palermo dalla possibile crisi finanziaria. A riportarlo è l’edizione odierna de La Repubblica-Palermo che, nell’ottica dell’interesse del pugliese per il Palermo, ha annunciato anche il ritorno dello stesso Follieri in città.

Cessione Palermo: Zamparini dà l’ultimatum agli inglesi, serve liquidità. Intanto una società finanziatrice si tira indietro…

Agenda piena di appuntamenti, istituzionali e non, che partiranno da martedì prossimo in città per il finanziere, atteso nel capoluogo all’indomani della sfida dei rosa contro il “suo” Foggia, quel club che nel passato aveva provato ad acquisire senza fortuna. Follieri non intenderebbe arrendersi, con lui arriverebbe anche una squadra di legali pronti a studiare la situazione del club per cercare di capire quali sono i margini di trattativa per comprare il Palermo.

Cessione Palermo, Richardson rivela: “Nessun coinvolgimento nell’aspetto finanziario”

Dopo essere stato vicinissimo al Palermo, dopo aver firmato un pre-accordo con Zamparini e dopo aver visto fallire le trattative con accuse reciproche con l’ormai ex patron, il presidente della FHolding vuole riproporre la propria candidatura- si legge sulle colonne di Repubblica-. Lo stesso Follieri in passato aveva fornito delle garanzie che Zamparini non aveva ritenuto sufficienti. Nonostante questo Follieri e Zamparini aveva continuato a trattare e a raggiungere un pre.accordo che poi era saltato con tanto di minacce di querele e di richiesta di danni”.

Cessione Palermo, le versioni contrastanti di Zamparini e Follieri: cosa raccontano le carte in nostro possesso

Nonostante quanto ricostruito, secondo quanto trapela, il finanziere pugliese si sarebbe fatto sotto nuovamente sia con Maurizio Zamparini che con la cordata di Sport Capital, bussando alla porta degli inglesi e avanzando la propria proposta di acquisizione. Intanto a Palermo c’è chi crede ancora nel buon esito di questa trattativa, con l’imprenditore foggiano osannato come possibile salvatore della causa rosanero. Non è escluso un possibile incontro dello stesso Follieri con i rappresentati del tifo rosa.

Palermo, lo striscione dei tifosi al Renzo Barbera: “Follieri, salvaci tu!”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy