Cessione Palermo: “Documentazione consegnata alla Damir”, ma è una bufala. Mirri ancora in attesa

La Damir non ha ancora ricevuto la documentazione richiesta per riuscire a lavorare alla due diligence

Ancora nulla.

Cresce l’attesa per riuscire a conoscere quali siano i reali debiti del Palermo. Dopo l’accordo raggiunto con l’imprenditore palermitano Dario Mirri, che fino al 15 marzo avrà la prelazione sulle quote del club, il proprietario della Damir è ancora in attesa della documentazione necessaria per lavorare alla due diligence.

Nelle ultime ore era iniziata a circolare una notizia nella quale veniva affermato che il Palermo Calcio avrebbe già inoltrato tutto alla società a cui fa capo la famiglia Mirri. Tuttavia, secondo quanto raccolto dalla redazione di Mediagol.it, la Damir non ha ancora ricevuto la documentazione relativa all’attuale stato economico-finanziario delle società di viale del Fante.

Cessione Palermo, Mirri attende la documentazione: una cordata in vantaggio, York Capital…

Questo ritardo non permette a Rinaldo Sagramola, ex dirigente rosanero, di lavorare per riuscire ad avere il quadro da proporre a tutti i soggetti interessati all’acquisto della società. In occasione della conferenza stampa di martedì scorso, lo stesso Dario Mirri si era detto fiducioso: “Oggi riceveremo la documentazione che abbiamo richiesto ieri, così da poter analizzare i conti e trovare una soluzione. Sagramola e gli altri collaboratori si metteranno subito a lavoro. La società è in una situazione debitoria grave. I debiti sono di varia natura“. Ad oggi, però, non è ancora arrivato nulla…

VIDEO Palermo, le dichiarazioni rilasciate da Mirri in conferenza stampa

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy