Cessione Palermo, chi ha aumentato il capitale? White e la società ignota, altro mistero inglese

Cessione Palermo, chi ha aumentato il capitale? White e la società ignota, altro mistero inglese

Nessuna novità ancora sulla società che ha emesso le “loan notes” in favore del Palermo. L’aumento di capitale di 15 milioni di sterline è ancora avvolto nel mistero, in caso di promozione in A la Palermo Football Club SpA pagherà un bonus ai possessori dei titoli di prestito

Chi ha messo questi 15 milioni? O meglio, chi ha ottenuto questi titoli di prestito dal valore di 15 milioni di sterline?”.

E’ questo l’interrogativo posto dall’edizione odierna de Il Giornale di Sicilia per cercare di fare chiarezza sulla società che ha emesso le famose loan notes (titoli di prestito) in favore del Palermo Calcio. Dopo settimane di dubbi ed incertezze sull’atteso aumento di capitale, l’immissione nelle casse del club arriva attraverso titoli di indebitamento emessi da una società ancora oggi ignota. Se ad essere conosciuto è il nome di uno dei rappresentati della società, Dominic White nella figura di “direttore e significante azionista” della spv (società di scopo), il nome non è ancora stato fatto.

Cessione Palermo: Dominic White, l’aumento di capitale e la sua SPV. Ecco chi detiene le Loan Notes da 15 milioni di sterline…

Quello che sembra delinearsi però, come sottolineato dal quotidiano regionale, è l’ennesimo nodo di una complicata rete di società interessate al Palermo che, direttamente o indirettamente, portano a Sport Capital. Quel che è sicuro è che la special purpose vehicle rappresentata da White non fa parte della galassia di società aperte da Sport Capital per concludere l’affare Palermo, ma riceverà un bonus nel caso in cui Stellone ed i suoi riuscissero a centrare la promozione in Serie A al termine della stagione. Un pagamento earn-out per chi ha sostenuto l’aumento di capitale, un bonus legato al rendimento della società che Palermo Football Club SpA (la società di scopo che giuridicamente risulta essere proprietaria del Palermo dalla scorsa settimana, ndr) si impegnerà a pagare in base ai risultati della stagione attuale o di quelle successive.

Cessione Palermo: gli inglesi chiamano, ma il tifo non risponde. L’insicurezza e gli spalti deserti al “Barbera”…

In attesa di comunicazioni ulteriori, presso la Companies House Sport Capital Group Holdings e Sport Capital Group Investments non hanno ancora variato il loro capitale sociale, fissato a 100 sterline. ““I 15 milioni di sterline verranno versati rispettando i tempi previsti dai registri inglesi. I tempi, comunque, sono molto veloci”, queste le parole dell’amministratore delegato del Palermo Emanuele Facile all’uscita dagli uffici del Renzo Barbera al termine di una delle ultime riunioni fatte in città. Parole che tentano di rassicurare i tifosi che però, ad oggi, non hanno ancora potuto sciogliere il mistero sull’aumento di capitale.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. salbar - 9 mesi fa

    Continuate a fare confusione tra aumento di capitale ed emissione di loan notes, sono due cose differenti anni luce e non possono essere fungibili. I versamenti in conto Capitale sociale rappresentano il Capitale di Rischio, mentre un’obbligazione è Capitale di Debito. Le azioni che compongono il Capitale di Rischio non prevedono earn-out o bonus (tutt’al più un dividendo) e soprattutto non hanno scadenza e non devono essere rimborsate… Spiegatelo ai tifosi che ha tutta l’aria di una supercazzola

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy