Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

L'intervista

Castagnini: “Buttaro e Silipo? Tempo e pazienza. Soleri ok, aspetto il vero Fella”

Castagnini: “Buttaro e Silipo? Tempo e pazienza.  Soleri ok, aspetto il vero Fella”

Le dichiarazioni del direttore sportivo del Palermo Renzo Castagnini rilasciate in esclusiva alla redazione di mediagol.it

⚽️

Giocatori di esperienza acclarata e caratura significativa per gli standard della categoria, ma anche tanti giovani talenti di prospettiva in organico che costituiscono patrimonio tecnico e finanziario del Palermo FC. La rosa allestita in estate da Renzo Castagnini pare avere potenzialmente tutte le carte in regola per disputare un campionato di vertice nel girone C della Lega Pro. Un avvio di stagione stentato ed al di sotto delle aspettative, quindi una crescita graduale e progressiva sotto il profilo di prestazioni e risultati. Rendimento e prospettive dei millenials a disposizione di Giacomo Filippi e la condizione attuale di Soleri e Fella tra i temi affrontati dal direttore sportivo rosanero nel corso dell'intervista esclusiva concessa alla redazione di Mediagol.it.

Intervista realizzata da Leandro Ficarra e Noemi Cusano

GIOVANI TALENTI - "I giovan che abbiamo preso in questa sessione e quelli ingaggiati già nell'anno della Serie D sono ragazzi validi e bisogna aspettarli. Ci vuole pazienza ma hanno qualità molto importanti.  Se sono supportati da squadra e società possono fare davvero molto bene. Buttaro,  Silipo, Doda, Peretti su tutti. Ognuno ha bisogno del suo tempo per maturare calcisticamente e professioanlmente, hanno un bagaglio che li può portare a fare bene. Lucca è maturato in fretta, Lorenzo ha fatto davvero presto a mostrare il suo valore,  a qualcuno serve chiaramente più tempo. E' doveroso provare a far crescere i giovani per dare un futuro al club  sul piano tecnico, aldilà dell'importanza ovvia delle plusvalenze sotto il profilo patrimoniale.  Abbiamo sempre detto di volere avere ventidue giocatori in rosa, a come impiegare lo slot attualmente libero in organico ci penseremo a gennaio. Ieri mancavano cinque calciatori, ma quelli che hanno giocato hanno fatto bene - ha dichiarato Castagnini   Nessuno si è accorto delle assenze, numericamente sono certo che questa rosa è a posto. Lo slot rimane libero, non abbiamo intenzione di prendere nessuno. A gennaio vedremo.

SOLERI - Gli attaccanti hanno una maturazione un pò tardiva. Di solito i migliori realizzatori in Italia ed in Europa Soleri ha l'età giusta per poter crescere far vedere le sue qualità. Nella Primavera della Roma era una promessa del calcio italiano, poi si è un po'perso strada facendo. il ragazzo ha delle qualità umani importanti e delle dotio fisiche e tecniche di rilievo.  Spero per noi e per lui che sia l'anno della sua crescita. Al momento sta rispondendo a quello che per noi è il suo valore. Se vuole fare il salto di qualità deve migliorare, nel calcio ci vuole continuità ma è sulla strada giusta per poter fare un ottimo campionato con la maglia del Palermo".

FELLA - "Fella è arrivato da noi un pò in ritardo rispetto agli altri, non aveva in origine una grande condizione Ha avuto qualche problema fisico e non ha lavorato come avrebbe dovuto e potuto lavorare. Anche noi in società ci aspettiamo tanto da un giocatore così, ieri ha dato qualche segnale di ripresa e sta crescendo. Gli va data fiducia perché il ragazzo ha qualità che non scopro certo io, ampiamente dimostrate sul campo nel corso degli anni Bisogna aspettarlo, dandogli il massimo del supporto e della fiducia. Abbiamo tutti fretta che Fella cominci a fare il Fella ma io sono fiducioso che possa fare i gol perché si allena bene e ha entusiasmo. Non è un fannulone, è preso dal progetto, è un ragazzo molto serio, speriamo che possa far vedere quelle che sono le sue qualità".

tutte le notizie di