Caos Palermo, la dura replica di GFS a Facile: “Dichiarazioni infondate, avevamo un solo ruolo. Quel giorno a Milano…”

Il clamoroso comunicato rilasciato dalla Global Futures Sports ha svelato tutti i retroscena legati ai ruoli di Richardson, Holdsworth, Corrado Coen ed Emanuele Facile

La Global Futures Sports scende in campo contro Emanuele Facile.

Nella giornata di ieri, l’amministratore delegato del Palermo aveva rilasciato un comunicato ufficiale sul sito del club, all’interno del quale venivano confermate le dimissioni del presidente Clive Richardson e del consigliere John Michael Treacy: il comunicato, prima pubblicato e poi misteriosamente scomparso, è stato nuovamente pubblicato sul sito ufficiale dei rosanero nella mattina odierna.

Palermo: riappare il comunicato, ma il mistero della sparizione resta…

La risposta della società inglese non si è fatta attendere, e poco fa è stato pubblicato un lungo comunicato ufficiale (qui il documento integrale) all’interno del quale venivano chiariti tutti i retroscena e circostanziati con dovizia di particolari gli episodi verificatisi negli ultimi mesi, nel tentativo di far chiarezza sulla propria posizione nei confronti dei tifosi. Nella parte iniziale, la Global Futures Sports e Clive Richardson si difendono dalle accuse di Emanuele Facile, chiarendo come il loro compito fosse inizialmente quello di offrire una consulenza sportiva:

La Global Future Sports (GFS) è stata informata delle false affermazioni rilasciate dal signor Emanuele Facile, nel corso dell’odierna conferenza stampa e sul sito ufficiale del Palermo calcio. Le affermazioni sono totalmente infondate e di natura bizzarra, considerando che provengono dal club stesso. A tal proposito, la GFS ha deciso di prendere una consulenza legale. GFS e Clive Richardson non sono stati a conoscenza della situazione finanziaria del Palermo fino al gennaio del 2019. GFS e Clive Richardson non hanno mai offerto mai offerto finanziamenti a questo progetto e non hanno mai dichiarato che avrebbero raccolto alcun finanziamento di tal genere. Siamo una società di consulenza sportiva, il signor Emanuele Facile, Corrado Coen e altri coinvolti provengono dal settore dei servizi finanziari, noi invece non lo siamo. La GFS è stata introdotta nel progetto di acquisire l’US Città di Palermo da Dominic White e Corrado Coen il 12 dicembre 2018, quando li abbiamo incontrati per una cena nella città di Milano. Non sono stato presentato ad Emanuele Facile in quel momento, l’ho conosciuto in un secondo momento della trattativa, ci siamo presentati via email il 10 dicembre e l’ho incontrato brevemente, per la prima volta di persona, il 12 dicembre 2018. Confermiamo le nostre precedenti affermazioni secondo cui il nostro ruolo era quello di consulente sportivo di Eight Capital plc. Ci era stato chiesto di svolgere la ‘due diligence’ per conto di Eight Capital plc, ma non siamo mai stati autorizzati a portare a termine questi compiti e siamo stati bloccati dal farlo in molte occasioni dal personale del club e dal signor Emanuele Facile. Abbiamo sollevato le nostre preoccupazioni in merito a Eight Capital plc“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy