Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

RASSEGNA STAMPA

Calciomercato Palermo, GdS: “Nome a sorpresa per l’attacco. Verre pista praticabile”

Calciomercato Palermo, GdS: “Nome a sorpresa per l’attacco. Verre pista praticabile” - immagine 1
Secondo il noto quotidiano, per l’esterno d'attacco il City Group è al lavoro su un nome a sorpresa: le ultime.
Mediagol ⚽️

"Dopo il pareggio di Bari, che ha confermato la necessità di completare un organico che in alcuni reparti non garantisce ancora quel salto di qualità che si aspettano proprietà e tifosi, Rinaudo e Bigon si sono subito messi all’opera". Apre così l'edizione odierna del "Giornale di Sicilia", che punta i riflettori in casa Palermo.

Il club di Viale del Fante si prepara ad accogliere in Italia il laterale mancino Kristoffer Lund, duttile difensore attualmente di proprietà del BK Hacken (LEGGI QUI I DETTAGLI DELL'AFFARE). In attesa dell'ufficialità, con il danese che diventerà a tutti gli effetti il settimo acquisto estivo del club targato City Football Group, l'arrivo del classe 2002 preserva anche uno slot over. Pertanto, in caso di cessione di Damiani (la Triestina resta sulle tracce del centrocampista), il Palermo avrebbe la possibilità di acquistare ben due giocatori nati prima del 1° gennaio 2000.


Intanto, "risolta la questione terzino, il Palermo andrà puntellato anche in attacco e a centrocampo. [...] sull’esterno il City Group è al lavoro più su un nome a sorpresa che su Rivas. [...] Possibile dunque che il Palermo lavori sotto traccia su alcuni profili nazionali e internazionali per poi passare all’attacco su quello più convincente, proprio come avvenuto con Lund", si legge.

A centrocampo, invece, "viste le difficoltà per arrivare a Redondo (per cui l’Argentinos Juniors continua a fare muro e il Palermo non sembra al momento orientato a insistere), la pista più praticabile tra le tante sembra ricondurre ancora una volta a Verre", prosegue il noto quotidiano. Nelle prossime ore, salvo inattesi colpi di scena, la Sampdoria ingaggerà lo svincolato Roberto Pereyra, reduce dall’esperienza con l'Udinese, che firmerà domani un contratto alle stesse cifre di Verre (700 mila euro). "Il dialogo tra quest’ultimo e la dirigenza blucerchiata per un abbassamento dello stipendio finora è rimasto a un punto morto e, con l’affollamento nella sua zona di campo per l’’arrivo del «Tucu», non è da escludere che si riapra in modo deciso il dialogo con il Palermo".

tutte le notizie di

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Palermo senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Mediagol per scoprire tutte le news di giornata sui rosanero in campionato.