Calciomercato Palermo, futuro Bellusci: il ritorno del centrale ad Ascoli è più lontano. La situazione

Calciomercato Palermo, futuro Bellusci: il ritorno del centrale ad Ascoli è più lontano. La situazione

Le ultime sul futuro di Giuseppe Bellusci, legato attualmente al Palermo da un contratto che scadrà il 30 giugno 2020

Un futuro ancora tutto da scrivere.

Stiamo parlando di Giuseppe Bellusci. L’esperto difensore classe ’89, sbarcato in Sicilia nell’estate del 2017, potrebbe lasciare Palermo ed il Palermo dopo due stagioni.

“Ci sono alcune squadre di Serie A e di B interessate a Bellusci, società capaci di offrirgli anche uno stipendio maggiore di quello che prende attualmente e che non siamo in grado di pareggiare. Ho già parlato con il suo procuratore. Pertanto, laddove ci fosse questa possibilità, troveremo un modo per sostituirlo adeguatamente”, ha dichiarato di recente il direttore generale Fabrizio Lucchesi.

Una delle società interessata al centrale ex Catania, legato al club di viale del Fante da un contratto che scadrà il 30 giugno 2020, è certamente l’Ascoli. Tuttavia – secondo quanto riportato da ‘Il Resto del Carlino’ – “il sogno di rivedere Bellusci in bianconero rischia di rimanere tale”. Bellusci, cresciuto nel vivaio dell’Ascoli, “si è detto pronto ad ascoltare nuove proposte se dovessero essere particolarmente allettanti. Sul piano economico l’Ascoli non può competere con altre eventuali pretendenti ma può contare sul valore affettivo che l’ex bianconero nutre ancora nei confronti della squadra che lo ha cresciuto e proiettato nel grande calcio”, si legge.

Il giocatore, d’altra parte, guadagna attualmente 350.000 euro l’anno: uno stipendio fuori dalla portata del club bianconero.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy