Brescia, Corini: “Palermo? Non dimentico ciò che questa tifoseria mi ha dato. Le mie dimissioni…”

Brescia, Corini: “Palermo? Non dimentico ciò che questa tifoseria mi ha dato. Le mie dimissioni…”

Le dichiarazioni rilasciate in conferenza stampa dal tecnico del Brescia alla vigilia della sfida contro il Palermo

Poco più di ventiquattro ore e sarà Palermo-Brescia, match valido per la ventiquattresima giornata del campionato di Serie B.

Non certamente una sfida come le altre per Eugenio Corini, storico ex capitano del Palermo, che in Sicilia ha vestito la maglia rosanero dal 2003 al 2007, allenando successivamente per un breve periodo la compagine rosanero nella stagione 2016-2017, prima di rassegnare le proprie dimissioni.

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia dello scontro diretto fra le due formazioni in programma domani sera allo Stadio “Renzo Barbera” (fischio d’inizio alle ore 21), il tecnico del Brescia è tornato a parlare della sua lunga e indimenticata esperienza in Sicilia.

“Una partita bella da andare a giocare che ha tanti significati per me. Sono contento perché si tratta di una partita di vertice, questo vuol dire che le due squadre stanno lottando per qualcosa di molto importante. Verso Palermo nutro grande affetto e tanta riconoscenza, perché ho vissuto quattro anni da calciatore entusiasmanti ed una breve parentesi da allenatore – ha dichiarato Corini -. Ho dato le dimissioni perché non ritenevo in quel momento giusto rimanere, ma quello che mi rimane di più è ciò che questa gente, questa tifoseria, mi ha dato e che mi riservano ogni volta. E’ una cosa molto grande che mai nessuno potrà rovinare: per me Palermo ha rappresentato una grande parentesi professionale, e dal punto di vista umano è valsa molto di più per tantissimi motivi anche miei. Di conseguenza, è qualcosa di speciale per me tornare a Palermo”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy