Boscaglia: “Non possiamo fare calcoli. Per gli attaccanti il gol è importante. Luperini e Silipo…”

Le dichiarazioni rilasciate in conferenza stampa dal tecnico del Palermo

Parola a Roberto Boscaglia.

Diversi sono stati i temi trattati dal tecnico del Palermo, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la Paganese, in programma domenica pomeriggio allo Stadio “Renzo Barbera”: dalle prestazioni offerte fin qui dalla compagine rosanero, reduce dalla prima vittoria in campionato conquistata contro la Juve Stabia, ai calciatori tornati a disposizione.

“Difficile dire quando guarderemo la classifica, la situazione Covid non si arresta e quindi potrebbe anche determinare in altre squadre situazioni negative. Non possiamo fare calcoli perché perderemmo troppe energie, dobbiamo concentrarci sulla prossima partita. Credo fermamente in questo, a parte la nostra situazione di classifica è un dato troppo oggettivo: giochiamo una gara alla volta. In automatico i miei calciatori sanno che non devono guardarla, sappiamo le difficoltà che abbiamo avuto e che la squadra è in fiducia. Dobbiamo dare qualcosa in più e andare in campo con cattiveria agonistica, non bisogna sottovalutare nessuno perché tutte le squadre sono forti e ben allenate. Dobbiamo dare il 101%”, sono state le sue parole.

CHI RECUPERA – “Ci sarà Luperini oltre a Crivello che rientrerà dalla squalifica. E anche Silipo che da ieri si allena di nuovo con noi. Il gol per gli attaccanti è importante perché vanno in fiducia e accumulano autostima, è solo questione di tempo e quindi direi che non poteva andare come nelle scorse giornate. A me non importa chi segni, ma so che per loro è fondamentale far gol”, ha proseguito Boscaglia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy