Boscaglia: “La mia su Palazzi. Martin? Un giocatore non cambia la squadra. Ora serve continuità”

Le dichiarazioni rilasciate in conferenza stampa dal tecnico del Palermo

Poco più di ventiquattro ore e sarà Palermo-Paganese.

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida in programma domenica pomeriggio allo Stadio “Renzo Barbera”, valida per l’undicesima giornata del campionato di Serie C – Girone C, il tecnico del Palermo Roberto Boscaglia ha detto la sua sulle prestazioni offerte fin qui da Malaury Martin e Andrea Palazzi. Di seguito, le sue dichiarazioni.

“Palazzi? Mi ha dato ottime risposte, è un giocatore in condizione che ha tutto sia dal punto di vista tecnico che tattico. Diciamo che gli stiamo allungando la carriera (ride, ndr). E’ importante in mezzo al campo ma in questo momento di difficoltà ci ha dato una grossa mano in difesa, è un ruolo che secondo me può fare. Ai miei chiedo di continuare così, so che la continuità va anche di pari passo con la fiducia e credo che i calciatori l’abbiano accumulata dopo queste tre partite. Adesso la cosa importante è continuare a fare grandi prestazioni, non ci possiamo permettere alti e bassi”, ha spiegato.

MARTIN E NON SOLO – “Martin è un giocatore che si sta facendo trovare pronto. Un calciatore non cambia la squadra, soprattutto chi gioca in un centrocampo a due. La squadra è cambiata perché si è modificato l’atteggiamento e giochiamo meglio. Tranne per Maradona e Messi, un giocatore non cambia mai la squadra. Paganese? Non possiamo permetterci di sottovalutare nessuno, soprattutto una squadra che è abituata a giocare in questa categoria. Da questo punto di vista non sottovaluteremo nessuno”, ha concluso Boscaglia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy