Boscaglia: “Corrado out, Silipo mi piace da impazzire. Non c’è un regista in rosa, Palazzi e Martin…”

Le dichiarazioni rilasciate in conferenza stampa dal tecnico del Palermo

Foggia-Juve Stabia

Un giorno e sarà Palermo-Bari.

Mercoledì pomeriggio, allo Stadio “Renzo Barbera”, la compagine rosanero sfiderà la seconda forza del campionato, reduce dalla vittoria conquistata contro l’Avellino di Piero Braglia. Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match valido per la diciassettesima giornata del campionato di Serie C-Girone C, l’ultimo prima della sosta invernale, il tecnico del Palermo Roberto Boscaglia ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

“Non ho un regista, Martin può fare il play solo in determinate condizioni. Palazzi può giocare a due perché è un calciatore sia di qualità, sia di sostanza. Non nascono o non hanno le caratteristiche perfette rispetto alla partita che vogliamo fare. Il play lo vedo in maniera diversa, ho giocato spesso a tre con un regista con caratteristiche diverse. Diversi calciatori possono giocare lì, ma non possono fare questo ruolo in una squadra come la nostra. Se ho un play di caratteristiche che gestisce sempre la palla e salta l’uomo diventa tutto un altro discorso, se un play scarica dietro quando viene attaccato cambia tutto”, ha spiegato Boscaglia.

CORRADO E SILIPO – “Corrado non ci sarà, non verrà convocato. Silipo è un giocatore giovane che sta giocando per la prima volta con i professionisti, un calciatore che mi piace da impazzire ma deve ancora crescere sotto tanti aspetti. Deve aspettare il suo momento e capire determinate cose, non voglio rischiare di bruciarlo. Ha fatto bene quando è stato impiegato ed è uno che fa saltare il banco, adoro avere in rosa un profilo come il suo. I miei calciatori devono avere gamba e mettere cazzimma, altrimenti non giocano”, ha concluso l’allenatore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy