Bortoluzzi: “Il 6-2 dell’Olimpico è stato pesante, ma un professionista deve saper reagire”

Le parole del tecnico rosanero Diego Bortoluzzi alla vigilia della sfida contro la Fiorentina.

Boccadifalco – dai nostri inviati-  Il tecnico rosanero Diego Bortoluzzi è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la Fiorentina che, molto probabilmente, sancirà la retrocessione aritmetica dei rosanero in serie B. In sala stampa presente anche il presidente Paul Baccaglini che a breve, come ricordato in diverse occasioni, prenderà ufficialmente possesso delle quote del Palermo Calcio.

Il tecnico veneto ha parlato dell’umiliante sconfitta subita all‘Olimpico contro la Lazio e di come la squadra abbia reagito a una simile batosta, visto e considerato, che la B è davvero dietro l’angolo. “Come abbiamo lavorato in settimana dopo la batosta di Roma con la Lazio? Beh, io nella mia vita e nella mia carriera nel calcio ho sempre lavorato puntando sulla professionalità: le sconfitte vanno accettate dal punto di vista sportivo. Quello che deve essere importante per un professionista è reagire anche nei momenti difficili. E’ chiaro che partite come quelle con la Lazio lascia i segni in ogni professionista, ma occorre guardare avanti. Dopo ko del genere, dall’allenamento dopo ci deve essere già voglia di venirne fuori. Questo ho chiesto ai giocatori, questo ho chiesto a me stesso”.

 

Palermo-Fiorentina: probabili formazioni, Lo Faso ok

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Io non vedo professionisti… solo ragazzini mandati allo sbaraglio

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy