Bisceglie-Palermo, Bucaro cerca un’altra impresa: i dubbi e le scelte del tecnico per la sfida del “Ventura”

Le probabili scelte del tecnico del Bisceglie per la sfida contro il Palermo

“Il palermitano Bucaro cerca un’altra impresa”.

Titola così l’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport’, che punta i riflettori sulla sfida in programma alle ore 15 allo Stadio “Gustavo Ventura”. Reduci dalla vittoria conquistata in rimonta in casa del Foggia, “la voglia, in casa nerazzurra, è quella di provare a concedere il bis”.

In occasione del match contro il Palermo, il tecnico Giovanni Bucaro, palermitano doc, si affiderà ancora una volta al 4-3-3. Diversi i ballottaggi in tutti i reparti. Considerata l’assenza del neo acquisto Altobello causa squalifica, al centro della difesa sarà confermata la coppia composta da Vona e dal palermitano Priola, mentre, rispetto alla partita dello “Zaccheria”, potrebbero cambiare i terzini, con Pelliccia e Tarantino in vantaggio su Giron e De Marino. In mezzo al campo, agiranno certamente Cittadino e Maimone; al loro fianco, invece, la lotta sembra serratissima: chi potrebbe giocare dal primo minuto è il giovanissimo Ferrante, con Cigliano e Zagaria pronti a subentrare. In avanti, infine, spazio a Rocco e Vitale, con Padulano e Mansour che si contenderanno l’ultima maglia da titolare. Sartore sarà nuovamente utilizzato a partita in corso.

LA PROBABILE FORMAZIONE:

BISCEGLIE (4-3-3): Spurio; Pelliccia, Priola, Vano, Tarantino; Maimone, Cittadino, Ferrante; Vitale, Rocco, Mansour. All.: Giovanni Bucaro.

A disposizione: Russo, Sapri, Giron, De Marino, Laraspata, Zagaria, Cigliano, Lauria, Manfrellotti, Musso, Padulano, Sartore.

Squalificato: Altobello.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy