Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

la sfida

Bari, Mazzotta: “Palermo? Partita speciale, 2 squadre che meritano il massimo”

Bari, Mazzotta: “Palermo? Partita speciale, 2 squadre che meritano il massimo”

Le parole dell'ex giocatore del Palermo, oggi in forza al Bari, Antonio Mazzotta

Mediagol (ls) ⚽️

Parola ad Antonio Mazzotta. Palermitano ed ex della gara, non si potrebbe chiedere un confronto più teso a livello sentimentale al difensore del Bari, che domenica tornerà al 'Renzo Barbera' per sfidare da avversario il Palermo. Il classe 89' è nato e cresciuto nel capoluogo siciliano, vestendo anche la maglia del club di Viale del Fante durante la stagione 2018-2019, con un precedente esperienza in rosanero - nella quale non ha però collezionato presenze - negli anni tra il 2006 e il 2009.

Valori sentimentali e affettivi che si inseriscono nel bagaglio che Mazzotta porterà con sé all'interno di un big match che potrebbe spostare in maniera forse definitiva le sorti del Girone C di Serie C. Intervistato ai microfoni di Radio Bari, Mazzotta ha detto la sua in merito all'importante match e al legame indissolubile che lo lega alla città di Palermo e ai colori rosanero. Ecco, di seguito, le sue dichiarazioni: "È una partita particolare, ma la sto vivendo tranquillamente. Qualche mio amico mi ha scritto, ma faranno il tifo per me (ride, ndr). Darò tutto me stesso per vincere. Spero comunque che il Palermo possa tornare dove merita. Insieme al Bari sono due piazze che devono stare in A. Il cammino è quello giusto, ma non dobbiamo mai abbassare la guardia. Basta poco per vanificare tutto. Sarà una partita importante, ma ancora è lunga. Vincendo daremmo un segnale forte alle avversarie. Sarà una partita meno sporca rispetto a quella di Avellino, divertente. Io sto bene, ho trovato il ritmo partita. Il Bari ha giocatori molto forti, in tutti i reparti. Antenucci mi sorprende, all'età che ha va al doppio degli altri. È impressionante".

tutte le notizie di