Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

palermo

Baldini: “Vietato sbagliare, tappa fondamentale. Risultato? Serve qualcosa in più”

Baldini: “Vietato sbagliare, tappa fondamentale. Risultato? Serve qualcosa in più”

Le parole del tecnico rosanero alla vigilia del match esterno contro l'Avellino

Mediagol ⚽️

Parola a Silvio Baldini. Trasferta insidiosa quella che il Palermo dovrà affrontare domani alle 14:30 sul rettangolo verde del 'Partenio Lombardi' di Avellino. I rosa vanno in cerca di continuità e risposte lontano dal 'Barbera', fortino di questa stagione lontano dal quale i siciliani hanno sempre avuto difficoltà a racimolare punti. Ne è consapevole lo stesso Baldini, che nella canonica conferenza stampa della vigilia ha presentato la difficile gara che attende la sua squadra, contro un avversario certamente ostico e in lotta per posizioni di prestigio all'interno della zona playoff della classifica del Girone C di Serie C.

Ecco, di seguito, le sue dichiarazioni: "A questo punto del campionato non si può più sbagliare. Questa è una tappa fondamentale dal punto di vista psicologico. Dal Real Madrid a una squadra di interregionale l'autostima è quella che fa la differenza, ti fa prendere coscienza di quello che sei e ti fa capire dove puoi arrivare tramite il lavoro quotidiano. Avellino tappa molto importante. Io non guardo in casa degli altri, io mi devo preoccupare di quale modulo utilizzeranno. Qui da noi abbiamo battuto nettamente Turris e Vibonese ed entrambe dopo di noi hanno cominciato a vincere. In campionato non conta chi vai ad affrontare ma bisogna preoccuparsi di se stessi. Abbiamo visto il Psg che al primo errore di Donnarumma si sono mangiati in 20 minuti la qualificazione, bisogna cercare un qualcosa in più del risultato perché vuol dire che stai lavorando con la tua anima.. Ognuno ha il suo strumento, un giornalista con la penna, un pittore con i quadri e io che sono un allenatore organizzo il mio lavoro in funzione di aiutare i miei ragazzi a cui cero di trasmettere il meglio possibile".