Balata dopo l’assemblea di Lega: “Pronti per il Var in Serie B, attendiamo risposte. Situazione Palermo? Lo scorso anno…”

Il presidente della Lega B si è espresso in merito a diversi temi caldi: dall’inserimento del Var nel campionato cadetto all’attuale situazione che sta attraversando il Palermo

La riunione.

Si è svolta oggi l’assemblea della Lega B, numerose le tematiche discusse nella sede di via Rosellini. Al termine della seduta è intervenuto in conferenza stampa il presidente Mauro Balata, il quale ha fatto il punto su tutte le questioni che sono state affrontate, partendo dalla possibile introduzione del VAR nel campionato cadetto: “È stato ribadito quello che si era già detto. Aspettiamo risposte, abbiamo da tempo definito studi di fattibilità che ci competono in ordine agli stadi di B – ha proseguito il numero uno della Serie B -. Guardiamo alla tecnologia e siamo in linea con gli standard richiesti, attendiamo come detto riscontri dalle altre componenti di riferimento e dalla FIGC, noi abbiamo iniziato da almeno un anno a lavorare coi nostri tecnici e con chi potrà fornirci la tecnologia, abbiamo presentato tutto agli organi di riferimento, il resto non dipende da noi che come detto siamo pronti. Nicchi? Mi riserbo valutazioni nelle sedi istituzionali. VAR nei playoff e playout? Tutte le società mi hanno dato mandato per la richiesta, convinti di aver fatto tutto ciò che è nelle nostre responsabilità e prerogative per poterlo già inserire quest’anno. Tutti gli impianti sono già stati verificati”.

Balata si è poi soffermato sui numerosi calciatori che militano nel campionato di Serie B che sono stati convocati nella nazionale italiana: “Sono 32 i calciatori della Lega B che indossano la maglia azzurra dalla selezione maggiore all’Under 17. Stiamo dando un contributo formidabile, figlio anche di uno sforzo notevole dei nostri club in merito a investimenti sui settori giovanili“.

Infine il presidente della Lega B ha fatto il punto sull’attuale campionato che si sta svolgendo e sulla situazione che sta attraversando il Palermo Calcio: “Sono soddisfatto di questo campionato, vedo un livello qualitativo delle gare altissimo. Palermo? E’ una città straordinaria, con una tifoseria altrettanto importante – ha sottolineato Balata –. Lo scorso anno abbiamo combattuto tanto contro certe dinamiche: un maggior controllo e rigore possono aiutare non a eliminare, ma sicuramente a limitare fortemente quei fenomeni che nel nostro calcio continuano a esistere”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy