Baccaglini: “Neanche un rosanero in Nazionale? Due-tre elementi del Palermo faranno la fortuna dell’Italia”

Il presidente rosanero Paul Baccaglini crede nel vivaio rosanero.

Il presidente del PalermoPaul Baccaglini, ai microfoni di Sky Sport 24 ha ricordato come il club rosanero nel lontano 2006 fornì ben cinque campioni del mondo alla Nazionale.

“Nel 2006 il Palermo ha dato ben cinque campioni del mondo alla Nazionale e adesso non ce n’è neanche uno? Beh, noi conosciamo il valore del settore giovanile del Palermo e noi vogliamo continuare a investire su questo settore. Vi svelo una cosa: ho già individuato due-tre elementi che avremo al Palermo e che faranno le fortune della Nazionale Italiana del futuro. Chi sono questi ragazzi a cui mi riferisco? Intanto Lo Faso e Pezzella, che sono due elementi importanti, ma poi ho avuto la possibilità di chiacchierare coi dirigenti del settore giovanile e mi sono accorto che c’è un movimento bello, interessante e noi ci auguriamo vincente. Il settore giovanile è uno dei pilastri del Palermo del futuro”.

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Daniele Cibien - 4 anni fa

    Ricordiamoci che 11 anni c’erano 4 giocatori del grande Palermo che anno vinto la coppa del mondo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giovanni D'Amico - 4 anni fa

    Questo fuma

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Solo uno potrà farlo ed è lo faso.
    Gli altri lasciamo stare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Francesco Sermolino - 4 anni fa

    Penso si riferisca ai giovani della primavera dove qualcuno interessante c è

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Francesco Aiello - 4 anni fa

      Abbiamo avuto primavere molto piu forti di questa qui(vedi quella dello scudetto con i vari misuraca,conti ec ec)…ed ora dove sono?tra avere giocatori interessanti e dire che faranno la fortun di chissache passa un mondo…..baccaglino mi pare chiacchierone come il zampa…che secondo me gli continua a fare da maestro..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Nicola Censuales - 4 anni fa

    Baccaglini inizi male molto male, ma come dici che non capisci un bel niente di calcio e ora ti improvvisi intenditore a tale punto da dire che ci sono elementi che faranno la fortuna del calcio italiano? Ma fammi a cortesia un parrari che è miegghiu

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Umberto Cipolla - 4 anni fa

      Veramente ha iniziato nella maniera più giusta. È incredibile che vi lamentate pure del fatto che studia la storia del nostro club, ASSURDO

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Nicola Censuales - 4 anni fa

      Umberto Cipolla ho commentato quella frase che ha detto che mi sembra una eresia , poi se per te queste manifestazioni di partecipazione alle nostre usanze sono sufficienti a dire che tutto va bene ben per te io resto scettico sul personaggio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Roberto Lo Nardo - 4 anni fa

      Ma perché voi siete tutti intenditori di calcio?! Hahahaha dai su ma fatemi il piacere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Ivan Geraci - 4 anni fa

      Bhe in confronto a Zamparini lui gli allenamenti li segue quando è in città ed evidentemente pure un ‘osservatore di football Americano riesce a capire chi è dotato e tecnicamente un futuro fuori classe , un esempio che posso fare è Lo Faso, l’anno prossimo titolare insieme a Nestorovski e ti faccio vedere che sarà un “Donnarumma” rosanero, ha le potenzialità giuste per esplodere subito come è successo a Dybala 2 anni fà, basta che gli lasciano lo spazio per giocare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Roberto Lo Nardo - 4 anni fa

      Ivan Dybala esploso subito?! Hahaha ma che ti sei fumato? Quindi baccaglini è meglio perché segue gli allenamenti? Perché guarda il Palermo? Ancora c’è tutto da vedere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Francesco Aiello - 4 anni fa

    Forse potra andare in nazionale lo faso tra qualche anno,ma gli altri su quattru attaruni…questa squadra é piu scarsa del crotone e la retrocessione é piu che meritata..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Umberto Cipolla - 4 anni fa

      La squadra ha un problema di testa e non di piedi, visto che tecnicamente siamo superiori alle ultime quattro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy