Avellino-Palermo, Silvestri: “Io, Rizzo e D’Angelo sentiamo molto questa partita. La mia sui rosanero”

Le dichiarazioni rilasciate dal difensore dell’Avellino

Parola a Luigi Silvestri.

Tre giorni e sarà Avellino-Palermo. Non una sfida come le altre per il difensore classe 1993, nato proprio a Palermo, così come altri due calciatori attualmente in forza all’Avellino: Agostino Rizzo e Sonny D’Angelo, quest’ultimo a segno nella gara d’andata al “Renzo Barbera”. Intervenuto ai microfoni della stampa al termine della sfida contro il Bisceglie, terminata con il risultato di 1-1, Silvestri si è espresso in vista del match in programma domenica pomeriggio allo Stadio “Partenio-Lombardi”.

“Sarà una bella partita, io da palermitano sento molto questa gara. E’ molto importante anche per Rizzo e Sonny D’Angelo. Non è facile perché ci teniamo molto a far bene ma troveremo una squadra agguerrita. Anche loro sono al momento contestati. Meritavano di vincere contro la Ternana, hanno raccolto un buon punto. Sicuramente il Palermo verrà qui per fare la partita e dobbiamo fare attenzione. Io sono carico e la aspetto con ansia”, sono state le sue parole.

BISCEGLIE – “Venivano da una settimana di contestazione, il cambio di allenatore… erano carichi e determinati a far bene. Noi ci abbiamo provato, ma i tanti cross messi non sono andati a segno. Potevamo sfruttare questa occasione, il Bari ha pareggiato, il Catania pure, il Catanzaro ha perso. Peccato. Oggi potevamo recuperare diversi punti ma è stata una gara difficile e potevamo anche perderla. Noi abbiamo giocato bene, non abbiamo concesso molto e su questo si deve ripartire”, ha concluso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy