Albanese-Mediagol: “Foschi, Stellone e la squadra vanno ringraziati. Cessione lampo? Si può fare se…”

L’intervista esclusiva ai microfoni di Mediagol.it al presidente di Sicindustria sul caos societario che sta tenendo banco in casa Palermo

È partito ufficialmente il conto alla rovescia per evitare i quattro punti di penalizzazione in classifica da parte della Covisoc.

Ragion per cui, sono ore concitate quelle vissute in casa Palermo. Il tempo scorre: entro il prossimo 18 febbraio servirà trovare i fondi necessari e versare la cifra utile per pagare gli stipendi ai calciatori. Per scongiurare il deferimento, infatti, sarebbero necessari circa 3,5 milioni di euro.

Intervistato in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it, il presidente di Sicindustria, Alessandro Albanese, si è espresso a tal proposito, dicendo la sua sull’eventuale possibilità che le quote del club di viale del Fante vengano cedute entro il prossimo lunedì.

“I giocatori fin qui hanno dimostrato un attaccamento alla maglia da sottolineare, vanno applauditi da tutta la città. Cessione lampo? Si può ancora fare. Ci sono accordi che prevedono il versamento preliminare per poi fare la due diligence e comprare dopo una settimana. Se c’è la volontà si può risolvere tutto. Con la consapevolezza che non è un’operazione da due milioni di euro, bensì da 50 milioni – ha dichiarato Albanese -. Zamparini vittima o carnefice? Da quello che ho letto sui giornali sembra che abbiamo assistito ad un trasferimento di quote con una promessa di pagamento. Se le condizioni contrattuali non sono state rispettate è legittimo che lui possa adire per vie legali e monitorare con attenzione l’evoluzione di eventuali trattative per una nuova cessione. Immagino che in sede di sottoscrizione dell’accordo l’ex patron si sia tutelato con le opportune clausole sulle quali far leva in caso di mancato adempimento degli impegni da parte della nuova proprietà. Foschi si muove con alcuni imprenditori per rilevare le quote del club? A Rino Foschi va il ringraziamento da parte di tutti i palermitani. Ci ha messo la faccia, la passione e il sudore. Come lui, anche a Stellone che sta tenendo unita la squadra e la sta allenando bene. E un ringraziamento va anche ai giocatori che hanno dimostrato un grandissimo impegno. Le parole dello stesso Bellusci dopo la gara pareggiata contro il Foggia hanno dimostrato un grande attaccamento alla maglia”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy