Ag. Pomini: “Rinnovo? Pensiamo al presente e a portare il Palermo in A. La situazione societaria…”

L’estremo difensore rosanero è in scadenza di contratto, ma l’agente sembrerebbe essere maggiormente intenzionato all’evolversi della situazione societaria per poi trovare l’accordo col club

La situazione societaria tiene banco a Palermo, qualsiasi altra questione è da rinviare a data da destinarsi.

Anche la situazione rinnovi si è congelata in attesa di scoprire di più sul futuro dei rosanero, la concentrazione dei giocatori è rivolta tutta verso l’obiettivo promozione da raggiungere al termine della stagione. A ribadirlo è anche Danilo Caravello, agente dell’estremo difensore rosa Alberto Pomini, che intervistato da Tuttomercatoweb.com ha ammesso: “La situazione societaria non ha aiutato nessuno. Il Palermo ha avuto qualche risultato in meno del previsto. La lotta si fa più dura e serrata: la volata si giocherà come sempre tra marzo e aprile. Ma il Palermo deve farsi trovare pronto. In campo e sulla scrivania perché il 18 la società dovrà pagare stipendi e contributi: superato questo step la squadra potrà essere ancora più motivata per il rush finale. Altrimenti diventerebbe complicato. Se le cose dovessero andar bene per il Palermo andrebbero bene per tutti, compreso Pomini. Oggi bisogna pensare al presente. Sappiamo di essere in scadenza, ma vogliamo andare in Serie A. Non avremmo problemi a rinnovare il contratto in caso di promozione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy