Accardi-Mediagol: “Posavec ha qualità e margini, prestito è scelta ok. Futuro Pomini? Vi spiego”. E su Lo Faso…

Accardi-Mediagol: “Posavec ha qualità e margini, prestito è scelta ok. Futuro Pomini? Vi spiego”. E su Lo Faso…

Le parole del noto agente di mercato sulla situazione portieri in casa Palermo, con Posavec vicino all’addio e Pomini con un futuro, forse, da chioccia. Sul ritorno di Simone Lo Faso…

Beppe Accardi si esprime in merito alla delicata questione portieri in casa Palermo, soffermandosi sul futuro di Josip Posavec e Alberto Pomini.

Il noto agente Fifa, in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it, ha parlato del portiere croato che potrebbe lasciare il club rosanero dopo una stagione vissuta, tra alti e bassi,  con un mesto girone di ritorno in panchina. A sostituirlo egregiamente è stato il veterano Pomini il cui futuro in Sicilia è stato messo in discussione dalle valutazioni non certo tenere di Maurizio Zamparini sull’anagrafe dell’ex Sassuolo.

“Posavec? Non credo che Zamparini abbia scaricato Posavec, credo che cerchi di tutelare il suo capitale e, parlando con degli operatori d mercato che ne capiscono di portieri, lo considero un estremo difensore con delle qualità importanti che può crescere notevolmente. La pressione a Palermo purtroppo lo ha condizionato, credo che per lui sia giusto andare a giocare da un’altra parte per avere la serenità giusta e poter fare bene. Pomini? Penso che abbia dimostrato di essere stato legittimamente e con merito  il portiere titolare del Palermo e ritengo che si possa confermare anche in questa stagione, poi è ovvio che per una questione di età un presidente (non solo Zamparini) abbia bisogno di creare e valorizzare dei prodotti per fare vivere la propria azienda e quindi cerca di puntare su un portiere giovane che gli possa dare le garanzie di Pomini”. 

Lo stesso procuratore ha poi tessuto le lodi di Simone Lo Faso che, dopo l’esperienza alla Fiorentina, è tornato all’ovile e potrebbe ritagliarsi un ruolo da protagonista nella prossima stagione.

“Lo Faso? Sulle sue qualità penso che non ci siano dubbi, penso che sia un talento naturale e che avrà una chance importantissima, adesso starà a lui dare il massimo e cercare magari di seguire le orme di La Gumina o di tanti altri palermitani che hanno avuto la fortuna di poter esplodere”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy