Palermo, pagelline del dramma. I sorrisi della De Angeli, le camicie di Salvatore, le medicine sbagliate di Lucchesi. E Mirri appare un gigante

Palermo, pagelline del dramma. I sorrisi della De Angeli, le camicie di Salvatore, le medicine sbagliate di Lucchesi. E Mirri appare un gigante

“Tanti personaggi, tante comparse. Tanto veleno. Tutti vanno via. Restiamo solo noi, qui, con il nostro orgoglio, con le nostre ferite e con il nostro dolore”

Di Alessandro Amato

I sorrisi della De Angeli, le camicie di Salvatore, le medicine sbagliate di Lucchesi. E Mirri appare un gigante.

10 TIFOSI Le vittime. In primo piano gli eroi di Roma, quelli che andarono al Tribuna federale. Quelli che ci hanno creduto e sono stati presi per il culo.

9 DARIO MIRRI Ci ha messo i soldi, eppure è stato trattato come un appestato. Non è un profeta, ma in mezzo a personaggi di calibro infinitesimale è apparso un gigante.

9 bis DELIO ROSSI E’ tornato per un piatto di lenticchie. E’ stato mandato via. Ha detto che tornerebbe anche in D. Grande.

8 ANTONIO PONTE Designato, incautamente, presidente da MZ con un comunicato sul sito del club, è scappato a gambe levate un minuto dopo: “Con questi conti non c’è speranza”. Aveva ragione.

7 TOMMASO DRAGOTTO Dove sono i soldi, ditemi dove sono i soldi di Arkus? L’ha chiesto, in tempi non sospetti, decine di volte. E molti non hanno capito il suo grido d’allarme. Ne sapeva più di me e di voi.

6 RINO FOSCHI Ruolo incomprensibile. Nemico degli inglesi, nemico di Arkus, rapporti tesi con la De Angeli. Eppure è ancora difficile sentenziare: a che gioco ha giocato? Ha la colpa, comunque, di aver spalleggiato MZ per troppo tempo, contribuendo anche lui, dunque, alla rovina.

5 ALESSANDRO ALBANESE Si è esposto e gli è andata decisamente male. Defenestrato e arso vivo in piazza da Salvatore Tuttolomondo. Ha peccato di leggerezza. Era il presidente. Doveva stare più attento.

4 FACILE-RICHARDSON Pessime comparse di una commedia riuscita malissimo. Due mesi che hanno danneggiato ulteriormente il club.

3 FABRIZIO LUCCHESI Dalla Roma scudettata di Totti, Batistuta e Montella, ad una nuova frontiera: da anni appare quando c’è un club vicino alla fine. S’è definito un medico. Che, in questo caso, ha portato il malato all’obitorio.

2 CAMICIAIO Vi raccomando il fornitore di camicie di Salvatore Tuttolomondo. Probabilmente frequenta lo stesso outlet di MZ: anche questo poteva essere un indizio…

1 SALVATORE TUTTOLOMONDO. Stavamo cominciando a credergli. Poi ha sferrato il colpo letale raccontando cose surreali.

0 CALCIO ITALIANO Se è finita così, è anche perché chi doveva controllare non ha controllato. Il Palazzo s’è svegliato solo quando non ne poteva più fare a meno, dopo l’offensiva della Procura di Palermo.

-300 DANIELA DE ANGELI Solo macerie. Sorrisi e rassicurazioni finti. Responsabile di un’amministrazione che ha di fatto ucciso il Palermo.

-1000 MZ Se lo conosci lo eviti: da Venezia ci avevano avvertiti, ma noi eravamo ubriachi di gioia. Ora proviamo a raccogliere le lacrime.

Tanti personaggi, tante comparse. Tanto veleno. Tutti vanno via. Restiamo solo noi, qui, con il nostro orgoglio, con le nostre ferite e con il nostro dolore. E con una sola certezza: continueremo ad amare i colori rosanero. Sempre, ovunque e comunque.
Forza Palermo.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alberto-Londra - 3 mesi fa

    Condivido le pagelle.

    Solo mi chiedo: ma sta Arkus tra la De Angelis e Foschi chi l’ha selezionata ? perche’? su che basi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy