LE PAGELLE: PALERMO-VERONA 1-0. Prova di forza dei ragazzi di Stellone

LE PAGELLE: PALERMO-VERONA 1-0. Prova di forza dei ragazzi di Stellone

Il Palermo vince lo scontro diretto col Verona e si rilancia nella corsa alla promozione diretta che adesso dista un solo punto. Rosa superiori in tutto oggi grazie ad alcune pedine fondamentali tornate finalmente in forma. Migliori in campo Jajalo e Moreo, peggiore…
Clicca per leggere le pagelle di Mediagol

DIFESA

Di Fabrizio Anselmo
Il Palermo vince la fondamentale sfida diretta col Verona grazie alla rete di Nestorovski e si rilancia nella corsa alla promozione diretta che adesso dista appena un punto. Domenica sera contro il Benevento i Rosa dovranno dimostrare di poter competere per le prime due posizioni.

BRIGNOLI 7
ordinaria amministrazione per il numero 1 rosanero fino ai minuti finali quando abbassa la saracinesca e salva la partita con due straordinarie parate ravvicinate.

SZYMINSKI 6,5
Schierato come esterno di difesa, gioca una partita attenta dal punto di vista difensivo mentre in avanti nelle poche occasioni non sbaglia mai la soluzione.

BELLUSCI 6
Dirige con personalità la difesa e viene salvato da Jajalo nelle rare sbavature della partita. Peccato per quel rosso ingenuo al 90′ che lo costringerà a saltare il big match di domenica sera col Benevento.

RAJKOVIC 6,5
Respinge tutti i palloni senza badare troppo alla forma e viene graziato dalla fortuna quando sbaglia l’intervento su Di Gaudio. Oggi serviva esattamente questo.

ALEESAMI 6
Tanti passaggetti orizzontali e appena due traversoni utili in tutta la partita. Nell’economia del gioco lascia poche tracce, ma ha il grande merito di attirare sempre un avversario allargando gli spazi per i compagni. Meglio in fase difensiva dove chiude sempre le diagonali.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pallavicino - 4 mesi fa

    La cosa che mi lascia perplesso è la vostra incapacità di giudizio su un giocatore importantissimo per l’economia del gioco del Palermo come Aleesami, non capire quanto aiuta la squadra in fase difensiva nelle chiusure ed in fase di possesso e di spinta (fra l’altro crossa sempre di più e non butta mai il pallone) è da perfetti incompetenti incapaci di formulare un giudizio senza pregiudizi. Se Aleesami si chiamasse Mario Rossi sono certo che gli dareste sempre 7 in pagella

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy