Wenger: “Mi rivedrete in panchina, da quando ho lasciato l’Arsenal ho ricevuto proposte interessanti”

Wenger: “Mi rivedrete in panchina, da quando ho lasciato l’Arsenal ho ricevuto proposte interessanti”

L’ex manager dei Gunners, Arsène Wenger, ha spiegato di sentirsi pronto a tornare ad allenare: “Ancora oggi non posso vivere con il fatto che non andrò mai più in panchina”

Arsène Wenger si sente pronto a tornare ad allenare.

L’ex manager dell’Arsenal, intervistato da The Mirror a margine della premiazione “Legends of Football 2019” tenutasi a Londra, ha spiegato di essere ormai sulla via del ritorno verso una panchina di club dopo “aver ricevuto alcune proposte interessanti“.

(Premier League, Manchester United-Arsenal 1-1: apre McTominay, Aubameyang firma il pari)

Il coach francese (69 anni, attualmente libero) ha di recente accettato un ruolo da direttore tecnico offertogli dalla FIFA ma potrebbe presto tornare a guidare una formazione prestigiosa dopo aver chiuso (nell’estate del 2018) la sua lunghissima esperienza con i Gunners durata ben 22 anni. Di seguito le sue dichiarazioni sull’argomento.

(Manchester United, Wenger si candida per la panchina: “Allenare all’Old Trafford sarebbe un sogno”)

Da quando ho lasciato l’Arsenal ho ricevuto alcune proposte interessanti e ne sto valutando alcune. Mi rivedrete di nuovo in una panchina. Quando, non lo so esattamente. Mi sono divertito a stare un po’ distante. Ero riluttante a rientrare a caldo. Ancora oggi non posso vivere con il fatto che non andrò mai più in panchina. Quello che voglio di sicuro è condividere quello che so e che ho imparato. Mi piacerebbe provare ancora una volta l’intensità della competizione“.

(VIDEO Milan, fiducia a tempo per Giampaolo: da Gattuso a Wenger, tutte le alternative. Il problema…)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy