Venezia, parla il ds Lupo: “Palermo la vera delusione della mia carriera. Zamparini…”

Venezia, parla il ds Lupo: “Palermo la vera delusione della mia carriera. Zamparini…”

Le dichiarazioni rilasciate dall’ex ds del Palermo: “Nessuna vendetta, dispiace che a far spazio al Venezia siano stati proprio i siciliani”

Parola a Fabio Lupo.

L’esperto dirigente originario di Pescara, intervistato ai microfoni de ‘Il Gazzettino’, è tornato a parlare della sua breve esperienza in quel di Palermo. Nell’estate del 2017, l’attuale direttore sportivo del Venezia è stato scelto da Maurizio Zamparini nel ruolo di ds.

Un lavoro paziente, certosino e lungimirante. Ricostruire, partendo dalle ceneri ardenti di un’amara retrocessione in Serie B. Dimenandosi tra delusione, amarezza e dissenso esteso verso la proprietà, Lupo ha provato a ricreare un minimo di fiducia, coesione e linearità in termini di strategia e modus operandi in ottica dirigenziale. L’impresa era ardua. Il ds sembrava comunque essere sulla buona strada per compierla, prima di essere bruscamente eletto dallo stesso Zamparini inopinato capro espiatorio della crisi di risultati che quell’anno inficiò il cammino della compagine rosanero.

“Ho iniziato benissimo, ho gettato le basi per un bel progetto e stavamo vincendo il campionato: poi è arrivata improvvisa la decisione di Zamparini: esonerato – ha dichiarato Lupo -. La vera delusione della mia carriera. Non è però una vendetta il fatto che il Venezia abbia preso il posto del Palermo. Mi dispiace che a far spazio al Venezia siano stati proprio i siciliani”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy