Var, Rocchi sicuro: “Non c’è arbitro che possa essere contrario. Lamentele? Il vero problema è…”

Var, Rocchi sicuro: “Non c’è arbitro che possa essere contrario. Lamentele? Il vero problema è…”

Le dichiarazioni dell’arbitro, Gianluca Rocchi, relative all’utilizzo della moviola in campo

“Il VAR non piace agli arbitri? Ho fatto quattro derby di Roma col cappio al collo, stavo tre notti sveglio. Gli ultimi due incece, col VAR, me li sono goduti. Non c’è arbitro che possa essere contrario“.

Queste le parole dell’arbitro Gianluca Rocchi a più di un anno dall’introduzione del Video Assistant Referee, nella massima serie italiana. Intervistato ai microfoni de “La Repubblica”, il direttore di gara, si è inoltre soffermato a parlare delle polemiche che hanno recentemente investito la VAR: “Tutti si lamentano? Il vero problema è la linea di intervento. Il Var non è la moviola: deve riparare il chiaro errore, non infilarsi in situazioni discutibili. Scindere il ruolo tra VAR e arbitri? Il segreto dei Mondiali, arbitrai molto bene, è anche che chi faceva il VAR faceva solo quello: scinderli ha funzionato. Nella cabina, in quattro, è stato più facile essere omogenei. Se sono favorevole a spiegare gli errori in tv? Oggi la comunicazione è centrale ma non tutti abbiamo spalle larghe per spiegare un errore”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy