U.S. Città di Palermo, asta per i beni del club: da oggi sarà possibile acquistare maglie e altri cimeli della vecchia società rosanero

Sono stati messi ufficialmente all’asta i beni appartenuti all’U.S. Città di Palermo

palermo

Si potranno acquistare partecipando all’asta, fino alle ore 12:oo del 4 maggio, tutti i beni appartenuti al Vecchio Palermo.

Vanno all’asta i beni del “Vecchio Palermo”, fallito nell’estate nel 2019, dopo la mancata iscrizione al campionato di Serie B 2019/20 del club rosanero: rilevato solo da qualche mese prima da Arkus Network dopo la breve – e catastrofica – esperienza della proprietà inglesi.

Sono in tutto 69 i lotti che racchiudono il materiale, appartenuto all’US Città di Palermo fino al fallimento, rinvenuto all’interno dei locali utilizzati dalla vecchia proprietà. Tantissimi i cimeli presenti tra maglie nuove e vecchie, scarpini, palloni, attrezzatura medica e sportiva di vario tipo, foto storiche e persino la maglia del Palermo autografata dai campioni del mondo 2006. Presenti anche molti trofei come quello della vittoria della Coppa Italia di Serie C, o del campionato Primavera vinto nel 2009.

Si potrà partecipare telematicamente alla vendita per il tramite del portale web www.astemobili.it e www.doauction.com mediante formulazione di offerta irrevocabile d’acquisto e versamento di una cauzione pari al 10% del prezzo offerto da versarsi in base alle istruzioni fornite dal sistema durante la procedura guidata di iscrizione alla gara.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy